Certe notizie Ansa sono davvero imperdibili.

ANSA (POL) – 27/08/2005 – 21.29.00
NOZZE BAGNATE PER IL PRIMOGENITO DI UMBERTO BOSSI/ANSA NOZZE BAGNATE PER IL PRIMOGENITO DI UMBERTO BOSSI/ANSA A VARESE SOTTO UN DILUVIO IL SI’ DI RICCARDO E MARUSCKA (ANSA) – VARESE, 27 AGO – Se fortuna i giovani sposi avevano chiesto in dote, probabilmente l’avranno, almeno a dar retta al diluvio che si e’ abbattuto del tutto inaspettato sulla loro cerimonia nuziale. Riccardo Bossi, primogenito del leader della Lega Nord, e la fidanzata Maruscka Abbate hanno detto si’ oggi pomeriggio a Varese, nella piccola chiesa di Sant’Antonio alla Motta. Il loro matrimonio, che doveva essere solo una cerimonia privata, in realta’ si e’ trasformato in un evento in citta’, anche se fotografi e telecamere sono stati tenuti a distanza. Davanti alla chiesa, in pieno centro, si sono ritrovati decine di curiosi, qualche vicino ha pure invitato gli amici sul balcone di casa. Nessun vip, a parte ovviamente il Senatur, tuttavia gli applausi (e le lacrime) non sono mancati, come non sono mancate le foto ricordo col telefonino. Certo, il maltempo ci ha messo lo zampino. Prima ha fatto rinviare la cerimonia di quasi un’ora, poi ha inzuppato gli abiti impeccabili degli ospiti. ”Porta fortuna? Sicuramente andiamo a casa bagnati..”, non si e’ lasciato sfuggire la battuta Franco Bossi, fratello di Umberto e testimone di nozze del nipote assieme all’amico Stefano Aletti. Commosso, in prima fila, il leader della Lega. Abito scuro, cravatta a righe blu, sciarpa rossa sulle spalle, per un giorno ha abbandonato il verde padano d’ordinanza. Dopo di lui (assenti la moglie Manuela e gli altri tre figli) in chiesa e’ entrato il figlio primogenito a braccetto della madre, Gigliola Guidali, la prima moglie del Senatur. Maruscka ha voluto per il matrimonio un abito classico color avorio, ma con un lungo strascico sorretto da due splendide amiche-damigelle. Per lei due testimoni donne, la sorella Alessandra e l’amica Alessandra Meggiorin. Tutto come da copione, come in una bella favola moderna. Monsignor Peppino Maffi, il prevosto di Varese che ha celebrato il matrimonio, all’inizio e’ rimasto sorpreso dal muro di fotografi e telecamere in attesa sotto la pioggia. Alla fine ha ringraziato per la compostezza della cerimonia e ha ricordato: ”Nelle vite di Maruscka e Riccardo ho incrociato una grande semplicita’ e la voglia di impegnarsi nel sociale”. La festa e’ continuata nella splendida Villa San Martino di Luvinate, appena fuori Varese e sulla strada per Gemonio. Domani la coppia parte per la luna di miele. Destinazione Capri. (ANSA).

5 commenti a “RICCARDO e MARUSCKA”

  1. Pier Luigi Tolardo dice:

    E' giusto che il sacerdote inviti gli sposi ad impegnarsi nel sociale, sempre più coppie sono pericolosamente rinchiuse nel loro privato.

    Nel caso specifico vale il contrario: per il bene della Patria e della Chiesa li doveva invitare a farsi solo gli affari propri.

  2. Pier Luigi Tolardo dice:

    Alcune cadute di stile che annunciano il declino della Lega: la sposa non indossava il costume tradizionale celtico, non era presente un picchetto d'onore delle Camicie Verdi della Guardia Nazionale Padana, i paggetti non erano vestiti da Orsetti Padani, Berlusconi non era fra i testimoni, il popolo di Varese non ha aperto una sottoscrizione per donare un servizio agli sposi.

    La Lega non è più quella di una volta, il Senatur direbbe che sta tornando la vecchia Balena Bianca, io aggiungo che tutto sommato era ora!

  3. La Princy dice:

    capri non è troppo a sud per un leghista? :)

  4. Giuseppe Mazza dice:

    Secondo me l'ha scritta Selvaggia Lucarelli…

  5. Luca Conti dice:

    I privilegi di chi ha accesso alle agenzie…