Perdonerete. Questa sera sono molto arrabbiato. Perche’ da queste parti amiamo molto Londra e forse anche perche’ l’autobus scoperchiato stamani era giusto di fronte al luogo nel quale mia moglie si reca quando e’ in citta. Cosi’ questa sera su wikinews (che ha una copertura eccellente e sintetica dei fatti odierni) sono incappato in questa notizia che si riferisce a ieri sera.

Mr. Bush, who celebrated his 59th birthday last night was cycling on a bike around the Gleneagles Hotel, where he is staying for the 31st G8 summit, when he, perhaps partially due to the bad weather, crashed into one of the police officers responsible for his and the other leaders safety. The officer had to be taken to hospital having suffered a twisted ankle whilst Mr. Bush, who was wearing a helmet, only suffered minor bruises despite landing on asphalt. The president had to return to the hotel by van because the bike was too badly damaged.

3 commenti a “ALMENO TOGLIETEGLI IL CASCO”

  1. Davide Tarasconi dice:

    non è la prima volta che Bush jr. cade dalla bicicletta, è già  successo un paio di volte negli ultimi 12 mesi !!!

    è veramente un pericolo, e anche in questo caso, più per gli altri che per se stesso…

  2. Anonimo dice:

    Ricordo che qualche anno fa in Italia andava di moda prendersela con Andreotti: la borsa cade? colpa di andreotti, estate torrida? colpa di andreotti….

    Adesso a livello mondiale il giochino del tiro al piccione si fa con giorgino, mentre Bin Laden se la starà  ridendo di grassa brindando da qualche testa mozzata stile Lucrezia Borgia ;)

  3. Anonimo dice:

    in tempi non sospetti la famiglia Bush e la famiglia Bin Ladin erano in affari, e probabilmente lo sono ancora, quindi non è questione di prendersela con Bush perchè è un buffone e di dimenticarsi di Osama perchè è meno esposto: la questione pericolo è riferita a Bush jr. in quanto presidente evidentemente incapace, sia di governare il proprio paese (a questo pensano i falchetti repubblicani), sia, evidentemente, di andare in bicicletta.