Poco fa leggendo Doc Searls che suggerisce a Google di fare uno sforzo per rendere i propri software multipiattaforma pensavo che uno dei pochissimi software di cui sento davvero la mancanza su mac e’ Picasa.

5 commenti a “GOOGLE for MAC”

  1. marco dice:

    Come esce iPhoto dal confronto con Picasa ?

  2. massimo mantellini dice:

    ciao marco,

    devo dire che fra i software del pacchetto ilife iphoto e' quello che mi piace meno….non e' un caso che esistano in giro plugin che ne migliorano alcune caratteristiche tipo la gestione delle librerie….benche' la struttura sia simile a quella di picasa (un soft semplice con alcune funizoni di base di ritocco grafico) picasa mi sembra attualemente molto migliore…se poi avesse qualche semplice funzione di taglia incolla sarebbe perfetto….

  3. psiko dice:

    vero.

  4. Sirio Magnabosco dice:

    sottoscrivo con decisione.

  5. Prometeo dice:

    Massimo, non so se lo sai, ma Picasa – prima di essere acquistato da Google e reso disponibile a tutti – era un software a pagamento dichiaratamente ispirato ad iPhoto. Io all'epoca (si parla più o meno di tre o quattro anni fa) usavo ancora un pc, e scoprii Picasa da un post nel forum di Neowin.net. iPhoto era uscito non da moltissimo, e tutti noi utenti pc "sbavavamo" per avere una cosa simile, ridotti invece ad usare l'orrido Acdsee. Ricordo bene che i creatori di Picasa affermavano con orgoglio di aver preso ispirazione dall'applicazione Apple, e in effetti avevano fatto un ottimo lavoro. Nel frattempo son passato anch'io "dall'altra parte", diventando un utente Mac, felice e senza rimpianti (se non quello di non averlo fatto prima). Non so come Picasa si sia evoluto nel frattempo, nè quali siano le caratteristiche che possiede e che vorresti vedere sul tuo Mac; certo, sarebbe interessante vedere il "figlio illegittimo" superare il padre… ;-)