Torno un momento sulla faccenda della nuova modalita’ di inserimento immagini di Blogger. Che sara’ perfetta (anche se ne dubito) per chi ha bisogno di spazio web o e’ totalmente privo di conoscenze di html, ma che e’ assurda e demenziale per gli utenti che hanno un blog con un hosting personale e loro personali abitudini di composizine dei post. Intanto la sintassi che e’ diventata ridondante. Fino a ieri blogger mi consentiva di immettere una immagine con questo tag standard:

< img src="http://www.mantellini.it/img/sudoku.jpg" alt="sudoku" / >

Oggi la medesima immagine e’ descritta cosi’:

< a onblur="try {parent.deselectBloggerImageGracefully();} catch(e) {}" href="http://www.mantellini.it/uploaded_images/sudoku- 767190.jpg"> < img style="float:left; margin:0 10px 10px 0;cursor:pointer; cursor:hand;" src="http://www.mantellini.it/uploaded_images/sudoku- 764448.jpg" border="0" alt="" / >

Non solo: blogger arbitrariamente decide di creare sul “tuo” sito una directory che chiama uploaded_images nella quale carica le immagini, ma ogni immagine viene forzosamente rinominata aggiungendole un numero a 5 cifre. Se tutto cio’ non bastasse ad ogni ripetizione di upload della medesima immagine Blogger la elenca con un numero differente duplicandola all’infinito (tanto lo spazio web e’ il tuo, chissenefrega).

Nell’help online non c’e’ traccia di alcuna funzione che consenta di tornare sulla terra in un mondo nel quale un tag e’ un tag e una idiozia e’ una idiozia. In altre parole queste nuove formidabili innovazioni sembrano per ora obbligatorie e non deselezionabili. Io sono un vecchio utente di questa piattaforma fin da quando era a pagamento e non vorrei abbandonarla….pero’, insomma.

11 commenti a “DISASTRI: BLOGGER IMAGE”

  1. Massimo Moruzzi dice:

    è ora di passare a MT o wordpress, Massimo!

    pensa che presto potrai (o dovrai, vedremo) postare direttamente da GMail… tempo che questo problema assurdo che ci racconti sia solo il primo di tante "migliorie" a venire…

  2. Massimo Moruzzi dice:

    temo (non "tempo")

  3. Gaspar dice:

    Massimo, anch'io uso Blogger. Mi sono accorto di questa nuova funzione per ché l'ho letta sul tuo blog, ma non credo che la userò mai.

    A parte che a manina tutto funziona ancora perfettamente, ho preso l'abitudine di inserire le immagini e di bloggarle direttamente da Flickr.

    D'altra parte quasi tutti i miei lettori mi aggregano, per cui non mi preoccupo troppo dell'aspetto grafico.

    (My two cents)

  4. Massimo Moruzzi dice:

    Gaspar, puoi 'bloggarle' direttamente da flickr ?

  5. pippo piersantelli dice:

    Non sta meglio la funzione Upload file, che speravo automatizzasse il podcasting. Invece sembra non lasciare traccia del file uploadato.

  6. Albamarina dice:

    Ah, allora non sono la sola ad aver sacramentarto in ogni lingua! Mal comune, dunque… gaudeamus?

  7. Stefano Hesse dice:

    tuo feedback raccolto e trasmesso ai Blogger guys a Mountain View. A presto

  8. Gaspar dice:

    Massimo, ho un bottone "blog this" su qualsiasi foto di Flickr, non solo le mie.

    Assai carino.

  9. Massimo Moruzzi dice:

    mamma mia! che bello avere un blogger italiano come (ir)responsabile di blogger.com in europa! ,-)

  10. Joe Tempesta dice:

    Le immagini uploadate con "Hello" non sembrano avere lo stesso "problema": il tag è sufficientemente pulito.

    Comunque vedo un vero problema nel fatto che ti duplichi le immagini per un numero indefinito di volte, sulla questione del tag non mi pare così idiota.

  11. massimo mantellini dice:

    mille grazie stefano, come al solito….