E’ significativo che mentre molti blogger segnalano l’importanza del fatto che Romano Prodi abbia diffuso in rete (e non su altri media) i suoi ultimi convincimenti, per altri l’affidarsi ad Internet deve essere interpretato invece come un segno di sicura decadenza:

PRODI: GIRO, L’ULIVO MUORE NELLA RETE … INTERNET
“E’ proprio il caso di dire che con la lettera-ultimatum di Romano Prodi diffusa per computer l’Ulivo muore nella rete …internet”. Lo afferma Francesco Giro, responsabile nazionale di F.I. per i rapporti con il mondo cattolico. “E’ sorprendente il livello di litigiosita’ e di incomprensione al quale e’ caduto il centrosinistra, incapace ormai di confronto e di dialogo, e ridotto a litigare sulla rete internet e per di piu’ dall’estero, da Creta, isola che sara’ annoverata come l’approdo finale di un Ulivo ormai moribondo”. ()

(repubblica.it)

6 commenti a “RIDURSI ONLINE”

  1. Pier Luigi Tolardo dice:

    Per Giro un uomo vale solo se possiede almeno 3 televisioni.

  2. Fabio Metitieri dice:

    Conoscendo la politica italiana, dove le elezioni ancora si fanno e si vincono a colpi di Vespa e non di blog, di certo scegliere la Rete per diffondere un proclama – e dopo avere tentato da poco di aprire un blog per abbandonarlo dopo il primo e unico messaggio, mi pare di ricordare – e' un segno "da ultima spiaggia", da chi forse e' stato messo da tutti con le spalle al muro, almeno finche' non stringera' fatidicamente la mano a Rutelli.

    E mi spiace dar ragione a questo tal Giro, ma tutto il resto e' la solita fanfara trionfalistica, autoreferenziale e molto boriosa dei bloggher italioti.

    Ciao, Fabio.

  3. Massimo Moruzzi dice:

    molto meglio mandare a casa Biagi e Santoro in mondovisione televisiva dalla Bulgaria, su questo non c'è dubbio…

  4. pietro dice:

    Il centrodestra ormai vive solo di insulti all'opposizione e a chiunque non sia umilmente sottomesso al Padrone, se avesse argomanti validi per dimostrare la bontà  di 4 anni di governo Berlusconi li utilizzerebbe, son capaci solo di dire che gli italiani sono idioti perchè non hanno capito le grandi cose fatte dal Silvio

  5. stefano dice:

    Cosa penseranno, questi forbiti "galantuomini" , quando il loro sogno, per noi incubo, gli si sbricioleà  tra le mani?…….si rifugeranno in una Fiction Mediaset?……..

  6. Pier Luigi Tolardo dice:

    Il problema è che anche Fassino ha dichiarato: " Meglio parlarsi de visu che online".