Contrappunti, su Punto Informatico di domani.

C’e’ qualcosa di ineluttabile e nello stesso tempo di nuovissimo nella notizia di questi giorni delle nuove querele di RIAA nei confronti di centinaia di studenti di grandi università  americane che si sarebbero scambiati file musicali attraverso le linee ad altissima velocita’ della rete universitaria.. (continua)
Commenti disabilitati

Commenti chiusi.