Nei giorni subito successivi al mio ordine di un computerino all’apple store, come da pronostico accade che:

  • Apple annunci la prossima uscita del nuovo sistema operativo.
  • Mafe scriva un lungo post su sue orride disavventure presso il negozio online della mela.

Cominciamo bene.

9 commenti a “UNA MELA AL GIORNO”

  1. pp dice:

    ti sei scordato questo… http://apple.slashdot.org/article.pl?sid=05/04/14/1516227&from=rss :D

    comunque di tiger si sapeva da più di due mesi!

  2. dario dice:

    te l'ha detto Mannheimer, te l'ha detto pure Mafe… se insisti è colpa tua!

  3. Fabio Metitieri dice:

    Oi, Mante, tra le tue preoccupazioni per il Mac, ti sono sfuggiti sia questo "articolo" (…) del tuo amato Punto Informatico, sia l'articolo da cui Pi ha copiato, e citando solo la home page di Cnet e non l'indirizzo esatto del pezzo.

    Ora, a parte che cio' e' mooolto istruttivo su come Pi rubacchia, traducicchia male e, come se non bastasse, rimanipola le informazioni trasformandole a suo uso e consumo, mi sembra un must che tu osservi, nel pezzo originale:

    – che il 33% (il 30%, secondo la traduzione sbagliata di Pi) degli intervistati del survey non ha mai sentito la parola blog, mentre un altro 30% la conosce ma non ha mai letto un blog….. in Usa…. Non si parlava qui mesi fa di miei corsi in cui nessuno dei laureati partecipanti conosceva la parola blog? Be', anche in Usa, non e' che le cose vadano molto meglio…

    – e (e questo Pi lo ha tralasciato, perche' col suo discorso che chiude inneggiando all'evoluzione, non quagliava): il 39% degli intervistati ha detto che i blog sono meno credibili dei newspaper, e un altro 32% ha detto di non sapersi esprimere in merito. Insomma, il 71% in tutto o non ha opinioni sui blog o ha un'opinione negativa. E in Usa.

    Il tuo amato Pi, dopo avere censurato questi dati dalla sua scopiazzatura, scrive confusamente:

    "emerge che il 29% degli intervistati ritiene i blog più affidabili rispetto ai tradizionali giornali cartacei. Un dato che si è già  letto più volte tra i risultati di altri sondaggi e che sembra quindi promuovere, pur con la sola sufficienza, la stampa tradizionale, da lungo tempo impegnata nel difendersi dalle nuove forme e vie dell'informazione. Ma è certo un dato che testimonia la crescente popolarità  che soprattutto in certi settori, come l'informazione politica, i blog hanno raggiunto".

    E scusa se commento off topic, ma ultimamente scrivi post senza palle e poco interessanti… mi annoio… vediamo se cosi' si rialza il livello di questo spazio.

    ;-)

    Ciao, Fabio.

  4. r dice:

    eh già … fa incazzare…

    a fine gennaio ho comprato un iMac G5 e ora leggo questo http://www.thinksecret.com/news/0504macs.html

    per fortuna ero in tempo per ottenere l'upgrade a iLife 05 pagando "solo" 19 euro…

    il 3 aprile ho comprato un powerbook direttamente all'apple store di san francisco (ero lì) e 9 gg dopo hanno annunciato Tiger e come sempre tutti quelli che hanno acquistato un pc apple da quella data in poi possono acquistare l'upgrade a non mi ricordo quanti pochi euro, forse intorno ai 20.. e ovviamente io ne sono fuori per 9 giorni…

    però la cosa "buona" è che quel powerbook aveva un problema al trackpad.. prima di ripartire l'ho portato allo store e me l'hanno cambiato senza dire ne a ne beh, così su due piedi… e quello nuovo per fortuna funziona bene… noi questo trattamento in italia ce lo possiamo scordare…

    nonostante tutto, credo che apple si distingua ancora…

  5. andy dice:

    se per questo sono anche crollate le azioni della Apple

  6. Paolo Ferrandi dice:

    A occhio penso che tu possa chiedere il nuovo sistema operativo pagando solo le spese di spedizione (più o meno 17 euro). Il problema è che con il nuovo sistema operativo di solito arrivano anche i nuovi modelli e con Tiger – dicono i beneinformati – sarebbe meglio avere le nuove schede grafiche e un po' di memoria in più.

  7. vanz dice:

    non preoccuparti più di tanto, massimo. non preventivamente, almeno.

    a me l'acquisto del mini su apple store è andato benissimo, in 3 giorni l'avevo qui, e con la ram aggiuntiva funziona alla grande.

    di Tiger si sapeva, ma a me non risulta di poterlo acquistare a 17€. anzi Paolo, se hai idea di come siu faccia, fammi sapere per cortesia :)

  8. Il Veleno dice:

    fottitene e tira dritto

  9. RiK dice:

    qui trovate maggiori info sul programma Apple Mac OS X Tiger Up-to-date:

    http://www.apple.com/it/macosx/uptodate/

    I clienti che hanno acquistato o acquisteranno un nuovo computer Macintosh valido ai fini di questa iniziativa (a partire dal giorno 12 aprile 2005) sprovvisto di Mac OS X v10.4 "Tiger" possono effettuare l'aggiornamento a Tiger.

    Kit di aggiornamento per utente singolo per ogni prodotto valido al costo di € 17.99 IVA incl.

    Include il costo del prodotto e le spese di spedizione e consegna.