Oggi Michael Jackson ha avuto a disposizione 60 minuti per presentarsi in aula dal giudice (marinava l’udienza ricoverato in ospedale non piu’ per una brutta influenza ma per seri problemi alla schiena). Due cose mi colpiscono:

  • Che CNN ci abbia fatto una Breaking News
  • Che nella manciata di minuti disponibili per presentarsi in tempo in aula il cantante non sia riuscito a togliersi i calzoni del pigiama mentre ha trovato il tempo per decorarsi le labbra con un fulminante rossetto.

3 commenti a “FUORI IN 60 MINUTI”

  1. Il Veleno dice:

    Caspita Mantellì, ho appena finito di mangiare!

  2. Kaspar Hauser dice:

    Uhm, comincio a pensare che come avvocato abbia qualche emulo di Taormina.

    E questo mi persuade, più di ogni altra prova, della sua colpevolezza.

  3. gm dice:

    Che dilettante…dovrebbe farsi eleggere in parlamento (assieme ai suoi avvocati) e non presentarsi al processo per "motivi istituzionali e partecipazione alle varie commissioni parlamentari……