04
Mar

“Non credo di essere migliore di un omosessuale, perche’ anch’io sono un peccatore… molto probabilmente peggiore di gran parte degli omosessuali”.

Rocco Buttiglione

14 commenti a “CERCARSELE”

  1. Pietro dice:

    Ti lascio lo stesso commento che ho lasciato sulla stessa notizia su Macchianera.

    Vorrei far notare che la Chiesa è una associazione privata, non è una parte dello Stato, quindi è libera di definire i propri appartenenti come meglio desidera.

    La nozione di peccato non comporta punizioni fisiche o sanzioni economiche, è solo uno stato in cui una persona si trova nei confronti di un credo religioso, quindi è stupido da parte di un non credente voler decidere cosa è peccato e cosa no.

    L’ipocrisia di Buttiglione sta in un altro punto, nel non ricordare a tutti che pur essendo i rapporti omosessuali, ( e non l’omosessualità  ) peccato, lo sono anche i rapporti al di fuori del matrimonio, come sono, dal punto di vista della chiesa quelli tra divorziati risposati, come il 90 per cento dei sui colleghi ministri, compreso il sig Silvio Berlusconi.

    Quindi Berlusconi è un peccatore come Aldo Busi, ne piu ne meno.

    ciao

  2. Fabio Metitieri dice:

    Ma, dovendo buttare giu' da una torre Busi, o Berlusconi, o Buttiglione, chi buttereste giu'? Io non saprei…. ;-)

    Ciao, Fabio.

  3. Domiziano Galia dice:

    Replico il commento postato su Macchianera:

    Se secondo la Chiesa Cattolica “Commettere atti impuri” (*) è un peccato e se la Chiesa Cattolica “ritiene” che l’omosessualità  sia un atto impuro, ne discende che essere omosessuali sia peccato.

    Che poi sia una stronzata è un’altra cosa.

    (*) In realtà  il comandamento originale è “Non commettere adulterio”. Curioso che qualcuno abbia avuto l’ardire di modificare una tre le più importanti Parole di Dio.

  4. Massimo Moruzzi dice:

    chiunque sia Aldo Busi, butto giù Berlusconi. Buttiglione non è particolarmente intelligente e non possiede 3 tivù…

  5. bostik dice:

    ahah nun s'è mparat ancora

  6. uno dei tanti dice:

    Dalla torre butto giù Berlusconi. Mi sta sulle palle visceralmente, lo odio a prescindere, con tutto il cuore e il fegato.

    Avesse anche governato nell'interesse del Paese lo avrebbe fatto "bontà  sua", ma a me non sarebbe stato bene lo stesso, perché il suo conflitto d'interesse è evidente e incompatibile con la carica che indegnamente ricopre.

    Dato che poi invece Berlusconi NON ha governato nell'interesse del Paese, ma nell'interesse proprio, delle sue aziende, dei suoi amici e compagni di merende, io lo odio ancora di più.

    Adesso voglio vedere come se la riuscirà  a cavare con il fuoco amico che ha ucciso Nicola Calipari. Chi la fa l'aspetti, non poteva girargli tutto dritto allo stronzo di Arcore: ha voluto allearsi con quel criminale di G. W. Bush, il quale adesso ben si guarda dall'ammettere le responsabilità  USA nell'episodio. Gli USA sostengono che l'auto che riportava Giuliana Sgrena non ha rispettato l'alt intimato con luci, segnali e colpi in aria ma ha proseguido la corsa a folle velocità . Bene, allora delle due l'una: o i nostri Servizi sono in mano ad inetti che non sanno come ci si comporta ad un checkpoint o l'esercito americano, lungi dall'essere un alleato dell'Italia, continua a comportarsi in modo arrogante e criminale. Berlusconi forse avrà  capito che gli amici non si vedono dalle pacche sulle spalle nelle foto ricordo, e chi ha fatto un patto col diavolo ne attenda le logiche conseguenze (anche elettorali, speriamo).

  7. Alice Avallone dice:

    @Massimo Moruzzi, mi spiace avercela sempre con te ma.. davvero non sai chi è Busi?!

  8. alec dice:

    butt in inglese vuol dire… non mi ricordo.

    glione mi ricorda qualcosa.

    rocco mi fa pensare all'attore, non al politico.

    non condanno lui, ma chi lo vota

  9. Massimo Moruzzi dice:

    no, Alice, non so chi è Busi. mi illumini ? :-)

  10. Alice Avallone dice:

    @MM. Premesso che non ci credo ancora che non sai chi è, http://www.italialibri.net/autori/busia.html, oltre questo, credo che l'abbiano nominato per via delle sue tendenze omosessuali, o perchè tiene lezioni nei programmi della De Filippi..

  11. Massimo Moruzzi dice:

    ah, la de filippi… mia routine-tv mensile: 1-2 volte al mese controcampo, 1-2 volte ballarò, forse 1 volta le iene, qualche partita dell'inter o del milan (la juve gioca troppo male). fine. cmq, grazie per il link. adesso mi faccio una cultura :-)

  12. Fabio Metitieri dice:

    Be', Moruzzi, se vuoi il mio consiglio, il Manuale del perfetto gentiluomo e' molto piacevole, Cazzi e canguri e' un libro molto pesante e un po' angosciante, ma indubbiamente affascinante, mentre con Aloha e con Suicidi dovuti non sono riuscito a superare la ventina di pagine, neppure provandoci piu' volte.

    Questo molti anni fa, quando avevo ancora tempo e voglia di leggere qualcosa che non fosse di informatica o di Internet.

    A dire il vero, io lo avevo citato qui come papapile per il salto dalla torre dopo averlo visto recitante in maniera a dir poco burina in alcuni spezzoni passati a Striscia. Ora, passi uno che dice di essere il piu' grande scrittore vivente, ma che adesso creda pure di essere bravo a far pantomima quanto Paolo Poli… via…

    Ciao, Fabio.

  13. Belinda dice:

    La Chiesa è un'associazione privata, ma "qualcuno" gli ha dato un grande rilievo nel '29, con i Patti Lateranensi, ancora in vigore.

    A prescindere dal collegamento tra ordinamenti, questo assunto di Buttiglione ferma lo stomaco, davvero. La cosa più terribile a mio risiede nella sua disarmante sincerità .

  14. tenero giacomo dice:

    Povero Buttiglione e pensare che quando pranzava con D'alema e faceva cadere il governo berlusconi passava per un fine politico e grande filosofo… i casi della vita!!