Sembra che il nuovo look del sito web di Repubblica, inaugurato giusto oggi, non incontri troppo il favore dei lettori.

ADDIO
Autore: Stefano (—.38-151.net24.it)
Data: 14-02-05 21:27
Avevo il vostro sito come homepage, ma quaundo mi sono collegato ieri ed ho visto questo PASTROCCHIO, quest’ACCOZZAGLIA da listino di borsa, son passato al CORRIERE DELLA SERA.

15 commenti a “INDIETRO TUTTA”

  1. sav. dice:

    Siamo sempre contrari a tutte le novità …

    A me non dispiace, se poi facciamo un paragone con corriere.it ….

    Ma perchè il principale quotidiano italiano (il corriere) non riesce ad avere una presenza su web degna di tale nome??!?

  2. aleph dice:

    Al di là  di problemi tecnici notati da molti nel forum (per esempio problemi di visualizzazione con browser diversi da Explorer), trovo che esteticamente sia stato fatto un passo indietro. Corriere.it non è fatto molto bene, però non era una buona scusa per peggiorare Repubblica.it. Le novità  di solito mi piacciono, ma non per definizione.

  3. Paolo Graziani dice:

    L'effetto disorientamento, dovuto alla novità , si farà  sentire per qualche giorno. Ma nel complesso mi sembra un cambiamento positivo: l'interfaccia si è alleggerita e le notizie sono più in evidenza.

    La vecchia hp ormai era proprio vetusta.

  4. Massimo Moruzzi dice:

    mi sembra siano riusciti a fare peggio del corriere. tanto di cappello, perchè non è facile!

  5. alessio dice:

    La cosa che più stupisce è che non pare essere stato fatto da professionisti: ci sono errori piccoli e grandi (p.es. uso con browser vari) che si pensavano confinati al secolo scorso. Secondo me hanno voluto fare "in casa" con risultati disastrosi. In ogni caso mancano una o più idee forti, è incredibile un restyling che indebolisce l'identità  di un sito e, no, non è questione di abituarsi.

  6. Uncino dice:

    mah … credo di essere forse uno dei pochi ai quali invece piace questa nuova veste.

    tra l' altro, devo dire che con Firefox (e AdBlock installato ;-) ) va che è uno splendore.

    e poi, non dimentichiamocelo, che le STESSE critiche vennero mosse anche quando fu adottata lo scorso layout, tanto che ci fece un articolo sopra pure Zucconi per chiedere ai lettori tempo per abituarsi.

    Insomma, concordo con Paolo Graziani, quando dice che l'effetto disorientamento si farà  sentire per qualche giorno, fino a quando non ci si abitua.

  7. Marco dice:

    Anche a me sembra molto confusionaria. Potevano fare di meglio…

  8. phibbi dice:

    Aspettate a dare giudizi definitivi. E' sempre così, e mi stupisce che ve ne stupiate :)

    L'utente web è intimamente conservatore, e dal suo punto di vista ogni cambiamento è sempre visto come peggiorativo. Io un po' lo capisco – da un giorno all'altro deve abituarsi a nuove metafore di navigazione – però non bisogna dargli corda. Tra un mese quello Stefano che citi nel post si sarà  abituato. E poi come restyling non è malaccio, dà i! Da come ne parlate sembra che abbiano messo un uovo in Home Page ;)

  9. Gio dice:

    non penso sia un problema di abitudine, contraddice ogni concetto di usabilità  e organizzazione logica dei contenuti. sembra il risultato ottenuto da un frullatore automatico di contenuti … e non penso sia un punto di vantaggio il fatto che un utente debba impiegare qualche giorno per abituarsi e far passare il disorientamento. se un sito è costruito veramente in maniera usabile, il disorientamento non si dovrebbe presentare

  10. /alb dice:

    in effetti io pensavo che mi si fosse "incriccato" firefox e che non avesse caricato bene la pagina..

    Comunque per me una hp di un quotidiano (che viene aggiornata più volte al giorno) deve essere "leggibile" e semplice prima di tutto…

  11. leo dice:

    il meglio layout è sempre il penultimo

  12. anonimux dice:

    Francamente non vedo un gran stravolgimento, comunque abbastanza gradevole.

    La sto vedendo con linux/konqueror senza problemi.

  13. MG55 dice:

    Ho l'impressione che sia cambiato meno di quanto sembri…

    E comunque finché il Corriere non mette un RSS non vedo perché dovrei cambiare…

  14. Massimo Moruzzi dice:

    magari ci fosse l'ovo!

  15. sandra dice:

    Non per fare la nostalgica, ma sono d'accordo con chi ha scritto che il nuovo restyling indebolisce l'identità  del sito. Quello precedente aveva più personalità , era immediatamente riconoscibile, un pò come la prima pagina del quotidiano: ora mi sembra di intravedere sinistre simiglianze con la pagina del tg.com (..!), o con vari canali satellitari d'informazioni prettamente economiche.

    Purtroppo lo so, in questo campo indietro non si torna.