L’ottovolante di Giuseppe Turani di questa settimana e’ talmente spettacolare (meglio di qualsiasi ottovolante che io abbia mai letto in passato) che andrebbe quotato tutto. Siccome ho il senso della misura mi limito ai passaggi fondamentali:

I nuovi trend esistono, ma sono anche un po’ spericolati. Pitti Immagine Uomo, padiglione Ne Beat(s), dove ci sono i giovani emergenti. Il capo di maggior successo è una felpa TShirt con la scritta F.1.G.A. (con la 1 al posto della i). A disegnarla è stato Rossano Perini e sembra che non averla sia una sorta di peccato grave. D’altra parte anche girare con la felpa F.1.G.A. non è poi così semplice. Non tutte le signore potrebbero gradire. Quasi impossibile poi che a indossarla siano le signore medesime.

adesso nella famiglia è arrivato l’ultimissimo oggetto Samsung (ma in Italia non lo possiede ancora nessuno) che è in grado di ricevere comandi semplicemente scuotendolo o agitandogli davanti qualcosa, come i tori. I produttori affermano, ad esempio, che se gli si conta davanti al naso (cioè alla telecamera) con le dita fino a 3, l’oggetto chiamerà  all’istante il nominativo numero tre della vostra lista personale. E poi, scuotendolo in su e in giù, fa altre cose.

Insomma, il telefonino è in grado di capire quando lo lasciate in pace e quando volete da lui qualcosa. Meglio del vostro cane, per non parlare del mio gatto, sordo a ogni richiamo.

Presso i maschietti, considerati un po’ più tecnologici, fervono invece grandi dibattiti fra chi vuole l’ultimissimo Blackberry o chi invece va decisamente sull’ancora più recente Qtek. Ma cominciano a distinguersi i due partiti: il Blackberry è più elegante, leggero (e fa meno cose), il Qtek è più massiccio, solido (quasi un attrezzo da lavoro, e infatti è stato adottato dalle ferrovie dello Stato).

Tanto che comprare azioni bancarie è quasi un moda e ormai vi si dedicano anche geometri piemontesi e belle signore con casa dentro la cerchia dei Navigli. Molto gettonate, ovviamente, Mediobanca (anche perché Gabriele Galateri di Genola, il presidente, piace molto), Capitalia, Bnl e Popolare di Lodi (nessuno sa bene che cosa sia, fra i geometri e le belle signore, ma va molto).

Presso le signore, invece, sta riscuotendo molto successo l’ultimo Motorola ultrapiatto. Per la verità  fa assai poche cose (non è nemmeno Umts), ma telefona benissimo

5 commenti a “ODE al GEOMETRA PIEMONTESE”

  1. Alessandro Longo dice:

    La cosa del Qtek- attrezzo di lavoro perché robusto- è verissima. Avevo sentito uno degli operatori che mi ha detto di avere perso il contratto con le FS proprio perché i controllori non volevano il blackberry considerandolo troppo fragile per l'ambiente in cui lavoravano (a torto o a ragione). Per questo hanno poi scelto il Qtek.

    L'altra ragione è che il Qtek costa meno e va quindi meglio per i dipendneti non manager.

  2. Luana dice:

    Io per esempio, volendo investire in azioni bancarie, ho rifiutato le Mediobanca suggeritemi dal mio consulente ed ho infine optato per le Capitalia: Galateri infatti sarà  pure un signore distinto, ma con quel bel tomo di Matteo Arpe proprio non c'è competizione!!!

  3. Antonio dice:

    "telefona benissimo"… ha ha ha

  4. Paolo Graziani dice:

    Telefona benissimo immagino sarà  la stessa espressione usata dal commesso che lo vende, quel Motorola. Per quel che ne capiscono le utonte del cell. ultimo grido, è già  troppo.

  5. Sandro kensan dice:

    Anch'io ho un Motorola, telefona benissimo ma lo uso solo come modem per inviare queste assurdità . Ho riletto un vecchio articolo su Macchianera che parla dei famosi SUV, si trattava di un copiaincolla di un articolo di Cuore, si parlava della signora leopardata di nome Puttanone che andava a prendere la figlioletta dalle orsoline e bloccava il traffico perché parcheggiava in doppia fila.

    Ecco mi è venuto in mente e ho associato :)