07
Gen

Lunga intervista a Lucio Dalla sul vizio del fumo. Lucio Dalla, uno bravo che ha scritto l’ultima canzone interessante circa ventanni fa, usa questo intervallo libero per ammannirci un discreto numero di sciocchezze, assieme ad una (quasi) piccola perla.

Dove e quando fuma?

«Soprattutto a casa, davanti al megaschermo tv, luogo di tutti i miei vizi: stravaccarmi, mangiare ciò che voglio, lasciarmi andare, fumare, ogni tanto un piccolo peto».

8 commenti a “FUMAR PETI”

  1. wbottin dice:

    beh CIAO non è di 20anni fa

  2. Paolo Graziani dice:

    Insomma, è uno di noi. Uno qualunque.

    Ma va', ma chi l'avrebbe detto….Ah, uno di noi miliardari col megaschermo tv, intendevo.

  3. Carlos dice:

    Dovrebbe solo cantare…quando parla dice solo schiocchezze e tira peti.

  4. Angelo dice:

    OT: Grazie, anche da parte di Enrico e della mamma.

  5. Albamarina dice:

    Confermo. Al cinema, fila dietro la sua. Le emissioni sono state varie e insopportabili. Come lui.

  6. No dice:

    Ci vorrebbero dei cartelli "VIETATO PETARE"

  7. gianni dice:

    E poi perchè piccolo, il peto ? Se ha da essere non poniamo limiti al piacere.

  8. gm dice:

    cosa dire..geniale!!! sono commosso….LIBERTA' DI PETO