Una pessima sentenza tedesca fara’ forse della Germania il primo paese nel quale i venditori di computer dovranno pagare per legge una tassa (30 euro) su ogni PC venduto da versare ai detentori dei diritti d’autore. Un ennesimo balzello che andra’ ad aggiungersi a quelli che anche da noi gia’ esistono sui substrati di registrazione, masterizzatori ecc. Restiamo in attesa di una tassa sul laringe: misconosciuto e assai diffuso strumento atto a riprodurre proditoriamente le formidabili canzoncine delle major del disco.

(via slashdot)

14 commenti a “TASSA sul LARINGE”

  1. Fabrizio dice:

    Comunque non abbiamo la tassa sui CD/DVD vergini. Qui il pacco da 100 CD sta sui 18 euri. E Lunedi' il MediaMarkt vende con i prezzi senza IVA (cioe' fa uno sconto equivalente all'IVA, che qui e' il 16%)

  2. Fabio dice:

    Si sa che in Germania stanno messi meno peggio che da noi, il grave è che se pure loro iniziano con ste menate significa che marcherà  sempre peggio.

  3. Fabio dice:

    Si sa che in Germania stanno messi meno peggio che da noi, il grave è che se pure loro iniziano con ste menate significa che marcherà  sempre peggio.

  4. Sandro kensan dice:

    Amici di mio nipote comprano stock di CD/DVD in Germania con carta di credito, poi rivendono alla classe e ci lucrano un po'.

  5. Fabrizio dice:

    Vai su Amazon.de che spedisce anche in Italia. Se capisci il tetesko… :-)))

  6. massimo mantellini dice:

    dai fabrizio,

    fai un servizio alla comunita':

    metti un link ;)

  7. Massimo Morelli dice:

    Qualche negoziante tedesco vende su ebay. Ho un amico che compra solo lì. Se volete mi informo.

  8. Sandro kensan dice:

    Si, intendevo via internet e non fisicamente in Germania. Mi dice (mio nipote) che gli fa (il suo amico) 18 cent al CD R verbatim.

  9. Fabio Garzena dice:

    Io CD e DVD li ho presi un 4 o 5 volte su ebay, 2 di queste volte in germania. Visti i miei consumi non rilevantissimi li ho presi le altre volte sempre s ebay ma da "rivenditori" italiani che ci lucrano un po' ma almeno è + facile per il pagamanento (postepay) e più economica la spedizione (7€ con J+3, tracciabile). Ultimamente ho preso 100 dvd-r in spindle a 0.38€ tutte le spese incluse. Mi sono sempre trovato bene.

    Sezione "grandi stock" su ebay.

    Ciao

  10. Lorenzo dice:

    Io ho comprato un paio di volte DVD e CD dalla Deutschland tramite Nierle (nierle.de o nierle.it) pagando con PayPal. Mi sono trovato decisamente bene. Prima compravo in Italia ma dopo la gabella SIAE molti fornitori hanno aumentato troppo i prezzi.

  11. Fabrizio dice:

    Alla facciaccia vostra sto andando al MediaMarkt (che da voi nelle basse provincie dell'impero si chiama MediaWorld). Oggi fanno tutti gli articoli senza IVA. Prrrrr.

    Mi compro un po' di dvd… :-)

  12. Fabrizio dice:

    Alla facciaccia mia. Ne ho provati due. File alluncinanti. Parcheggi presi d'assalto. Ho desistito.. :-((

  13. .mau. dice:

    vedo che anche in Crucclandia le offerte sono una tragedia di gente :-)

    Su nierle, amici miei (bolognesi :-) ) che hanno comprato si sono trovati bene.

    Però "laringe" io l'ho sempre declinata al femminile: usarla al maschile (registrato comunque dal De Mauro) è un vezzo medico?

  14. massimo mantellini dice:

    io non ho mai sentito nessun medico dire _la_ laringe, ma non credo sia un vezzo (il garzanti li mette entrambi sia m. che f.)