25
Ago

Signori e signore: Mymo. Il cellulare per quattrenni.

7 commenti a “TECNOIDIOZIE”

  1. Giuseppe Mazza dice:

    Perché "TECNOIDIOZIE"? Secondo me non è così male, l'idea di fondo. Penso che ormai si sia superata la retorica del cellulare in mano agli adolescenti = scandalo. àˆ una tecnologia wireless come le altre, per chi su Internet ci va dalle elementari (vedi ovetti Kinder)…

  2. Bricke dice:

    Secondo me prenderà  piede in Inghilterra. Parola di inglese.

  3. marco dice:

    Giuseppe, a parte altre valutazioni, tra un adolescente ad un quattrenne ci sono circa dieci anni di differenza, ovvero stiamo parlando di due persone diverse

  4. darkripper dice:

    Mettiamo le cose in chiaro. I cellulari in mano ai dodicenni ce li hanno messi i genitori.

    Il cellullare per il genitore é uno strumento di controllo. Quello che ho visto negli anni é stato un successivo abbassamento dell'età  "cellulabile", non mi stupisce più di tanto l'ultimo passaggio. Ah, direi anche che dopo aver visto il vibratore di Hello Kitty non mi stupisce proprio più niente, al mondo..

  5. Brod dice:

    Io ricordo che da bambino facevo un uso e fruivo delle tecnologie e novita' in modo molto diverso (paradossalmente piu' maturo?) dai miei genitori e mi aspetto che i bambini ora vivano diversamente quello che il mondo gli offre da come ci si aspetta.

    Se ci si pensa e' stato molto piu' irresponsabile e rivoluzionari dare accesso alla televisione ai bambini…

    Comunque quelli della Communic8 Group hanno come target del Mymo i minori di 10 anni, non i quattrenni, come riportato dal link e da come si evince chiaramente dalla signorina shopperdotata del sito del Mymo

  6. Giuseppe Mazza dice:

    Concordo con gli ultimi commenti. Marco hai ragione, però anche il mezzo è diverso: qui stiamo parlando più che di un cellulare, di qualcosa con un tasto o poco più, una specie di Salvalavita Beghelli. Quest'ultimo tranquillizza i figli quarantenni ansiosi, il giochino in questione tranquillizza i genitori quarantenni ansiosi (da notare: che siano le stesse persone?)…

  7. Giuseppe Mazza dice:

    A sostegno della giusta osservazione di Brod e di quanto appena scritto, check l'home page UK, dove si parla del Mymo come "an invaluable means of communication between parents and children, giving both peace of mind and security"…