Questa sera al marina di Cervia c’era un tizio che scorazzava su un Segway. Non mi era mai capitato di vederne uno dal vivo e devo ammettere che mi ha molto impressionato. Specie per il flebilissimo sibilo che emette.

6 commenti a “MONOPATTINANDO”

  1. cucina dice:

    il presente oggetto del desiderio l'ho visto usato da peter gabriel qualche giorno fa durante un suo concerto. lui era decisamente padrone del mezzo. la figlia un po' meno. non sai che invidia. swooooossssshhhhhhh…

  2. Mario dice:

    Io l'ho visto qualche mese fa per il corso di Siena, andava tranquillo sul lastricato lasciandosi una scia di sguardi che andavano dallo stupito all'invidia totale (la mia…)

  3. Andrea dice:

    superando la timidezza ho chiesto di provarlo da brookstone a nyc questo natale… bellino, ma molto difficile da "dominare". cmq troppo caro 4 mila dollari!!!

  4. Giuseppe Mazza dice:

    Ricordate quando veniva presentata come "l'invenzione che avrebbe cambiato il mondo", col nickname di Ginger?

  5. No dice:

    Preferisco quelle invenzioni che prima escono e poi DOPO si dice che hanno cambiato il mondo, non il contrario.

    Come invenzione mi sembra più rivoluzionaria la bicicletta: costa meno del segway, non inquina, non ha bisogno di essere ricaricata, tiene il corpo in esercizio e soprattutto non ti senti un perfetto idiota ad andarci in giro.

  6. antonio dice:

    chi passa per nizza in Francia puo' affittarlo sulla promenade des anglais..per meno di 10 euro 1 ora buona.