Allora pare che la Autorithy Comunicazioni, la piu’ sonnacchiosa, accondiscendente ed inconcludente fra le autorithy italiane abbia improvvisamente estratto gli attributi. Poco importa che lo abbia fatto per chiudere di imperio un piccola squallida TV satellitare che prende il nome di SuperPippa Channel. Anzi forse proprio per la marginalita’ della TV dell’editore catanzarese Marco Crispino il commissario Sangiorgi ha potuto concedersi espressioni di tripudio che francamente si sarebbe potuto risparmiare.

“per la prima volta nella storia della nostra televisione è stata chiusa una emittente che trasmette programmi pornografici. E’ un risultato importante che si inquadra in un’ iniziativa più vasta dell’Autorità  delle comunicazioni, che potrà  portare presto alla sospensione della concessione anche di una serie di tv locali che si distinguono per una programmazione di tipo pornografico…Mi auguro che tutto ciò abbia un effetto deterrente nei riguardi delle emittenti che violano le disposizioni in materia di tutela dei minori.”

Insomma colpirne uno per educarne cento in una logica che francamente mi sfugge. Posto che Crispino e la sua EdionWeb hanno fatto danni anche su Internet prima di dedicarsi alla editoria softporno satellitare, speculando oltre che sul porno anche su epidemie come la Sars pur di spillare quattrini ai piu’ gonzi fra i navigatori del web attraverso i dialer, quello contro SuperPippa puzza di provvedimento censorio da lontano un miglio. Una battaglia fra colossi insomma: pessimi editori contro pessime autorithy.

5 commenti a “CHIUDERE SUPERPIPPA”

  1. Fabio Metitieri dice:

    Ma insomma… se trasmettevano pubblicita' di telefoni erotici anche tra le 16 e le 19, tutto sommato hanno fatto bene a revocare loro la licenza. Tanto, gli adulti che volessero vederli se li possono registrare di notte da decine di altre emittenti. E va bene essere contro la censura, ma non mi pare il caso di diventare irragionevoli. O piu' realisti del re. O di buttare via il bambino con l'acqua sporca. O…

    Ciao, Fabio.

  2. Pier Luigi Tolardo dice:

    Non credo che il mondo sia migliore senza Superpippa. Non riescono a decidere sulla richiesta di dare agli altri gestori telefonici la possibilità  di vendere il canone, non riescono ad autorizzare l'operatore virtuale per la telefonia mobile che introdurrebbe più concorrenza, non riescono a sanzionare Rai e Mediaset per avere sfondato i tetti pubblicitari previsti e rimandano la decisione sine die, però riescono a chiudere Superpippa, sono proprio dei superpippaioli.

  3. francis dice:

    Non piacera' ma io sono d'accordo con la decisione. Solo che dovrebbero estenderla a tutti i canali che fanno queste trasmissioni

  4. Pattinando dice:

    Sono due giorni che gira la notizia della chiusura di Superpippa ma Superpippa continua le sue regolari trasmissioni. E' una sfida di Superpippa, oppure chiuderla come è stato detto è un abuso? Come mai continua a trasmettere?

  5. Pattinando dice:

    Confermo, Superpippa trasmette regolarmente sul canale satellitare, con la stessa programmazione e la campagna anticensura contro Sky di Murdoch.