10
Giu

Un paio di giorni fa e’ morto Fosco Maraini. I giornali italiani quasi non se ne sono accorti. Maraini era semplicemente uno dei pochi veri uomini di cultura di questo povero paese. Un grande viaggiatore, un raffinato conoscitore del Giappone e di tutto l’oriente un fotografo straordinario. Santifichiamo gli imbecilli e dimentichiamo i grandi. Qualche tempo fa io ed Alessandra, uscendo dalla mostra delle foto scattate da Maraini in Tibet fra il 1937 e il 1948 dicevamo che il mondo avrebbe un gran bisogno di persone del genere. E loro invece, silenziosamente, se ne vanno.

7 commenti a “CIAO FOSCO”

  1. martino dice:

    Grazie di averlo ricordato. Come dicevi tu, nessuno dei giornali italiani se n'è accorto. Maraini era un grandissimo fotografo che ha contribuito a trasmettere agli occidentali il lato più tradizionale e nascosto del Giappone che rimane per noi un paese enigmatico: moderno eppure legato in maniera spirituale e quasi incomprensibile alla tradizione.

    Addio Maraini.

  2. bostik dice:

    è vero, che tristezza..

  3. Sandro kensan dice:

    Il papà  di Dacia Maraini. So che la figlia ha vissuto per diverso tempo nel paese nato sotto il cielo. Ho letto alcuni pensieri di Fosco e mi ha fatto una buona impressione, tra l'altro io sono un amante del Giappone e mi interesso di tutti i conoscitori della terra dei samurai.

    Penso che Valentina di Nippon.it, si ha pubblicato la notizia, c'è una biografia tratta da rai news.

  4. Antani dice:

    Incredibilmente Televideo RAI ne da notizia alla sezione cultura. Per fortuna proprio dimenticato non era.

  5. Maria Luisa dice:

    Qualcosina su Fosco in:

    Corriere della Sera, 9-6-2004, Pag. 37

    Avvenire, 9-6-2004, Pag. 26

    Il manifesto, 9-6-2004, Pag. 15

    La Repubblica, 9-6-2004, Pag. 42-43

    Un elenco completo dei contributi nella "Rassegna Stampa" di Alice.it del 9 giugno < http://www.alice.it/review/data/04/rs040609.htm>

  6. Peter dice:

    Era anche un alpinista. Comunque i giornali ne hanno parlato, le tv meno.

  7. Domiziano Galia dice:

    Certo, non sono mica stupidi: vanno in un posto migliore. Farewell…