14
Apr

Finalmente una battaglia di civilta’ al Parlamento Europeo. L’europarlamentare della sinistra unitaria Marianne Eriksson ha proposto la creazione di una lista nera di hotel che forniscono alla clientela programmi pornografici tramite pay tv.

12 commenti a “BLACKLISTINIG”

  1. .mau. dice:

    cioè tutti gli alberghi di quattro stelle?

  2. Batmagoo dice:

    perché è incivile l'offerta di programmi pornografici tramite pay tv?

    stai dando per scontata una cosa che non lo è affatto

  3. yorker dice:

    Buona idea. Speriamo che non costi troppo, 'sta guida.

  4. massimo mantellini dice:

    era un post ironico…….se non si capiva

  5. Pier Luigi Tolardo dice:

    Un'ottima pubblicità  per questi hotel, l'eurodeputata deve essere stata convinta da un lobbysta degli albergatori.

  6. stefanohesse dice:

    pare che la prossima interrogazione sarà  sugli alberghi che forniscono brioches non calde al mattino. meno male che gli organismi centrali si sono attivati

  7. Batmagoo dice:

    mannaggia… non l'avevo capito che il post era ironico

    la mia considerazione di te non era cambiata… ma ora che mi dici questo è aumentata :)

  8. Paolo Graziani dice:

    Ottima idea. Però come colore per la lista trovo più adeguato il rosso fuoco.

    Beh, le donne sinistre si sanno sempre distinguere. Non a caso quando si tratta di votare non le elegge nessuno, nè le donne, nè gli uomini.

  9. Domiziano Galia dice:

    Mi sembra giusto.

    Così sapremo per certo dove non andare.

  10. Fabio Metitieri dice:

    Mah… scommetto che nessuno di voi ha mai visto un film – in un albergo tedesco, giuro – dove lui spalma pancia e torace di lei con senape (!!!!) e indi la lecca… Ed era pure gratis (era solo un soft, gli hard invece erano a pagamento). Queste si' che sono esperienze indimenticabili, da citare senz'altro in una guida. D'altra parte, certe sere in trasferta in provincette sperdute dove alle nove di sera e' tutto sbarrato… Ditemi poi dove si compera, la guida…!

    Ciao, Fabio.

  11. .mau. dice:

    no, non mi ero accorto che fosse ironico. L'idea di per sé mi sembrava semplicemente una cazzata.

  12. gm dice:

    E inoltre ci sarà  anche una black list di alberghi dove servono la marmellata di fragole