Sul dibattito in corso sulla pericolosita’ del contratto di’uso di Orkut ieri Eric Schmindt Ceo di Google, ha risposto durante una conferenza a Berkeley. Lo ha fatto in pratica non rispondendo:

The Orkut Terms of Service were debated at the exec level. There is a difference between intention and what lawyers make us write down. Take it from me, we do not intend to sell the data.

Ricordo che fra le altre amenita’ la licenza d’uso di Orkut contiene la seguente frase:

By submitting, posting or displaying any Materials on or through the orkut.com service, you automatically grant to us a worldwide, non-exclusive, sublicenseable, transferable, royalty-free, perpetual, irrevocable right to copy, distribute, create derivative works of, publicly perform and display such Materials.

2 commenti a “L’ORKUT CATTIVO?”

  1. Fabio Metitieri dice:

    Si', ho letto varie critiche a Orkut come possibile collettore di dati personali.

    Personalmente, trovo piu' pericolosa la tessera dell'iper, che sa cosa compero, o il mio tesserino al centro di analisi mediche, che conosce molto bene il mio stato di salute, o l'archivio di un altro centro medico convenzionato, che sa da quali specialisti vado. Forse anche un po' lo sportello che mi da' i Dvd in affitto, che controlla che film guardo. Certo che se qualcuno incrociasse queste tre o quattro cose con i miei dati anagrafici e con il curriculum che tengo on line, saprebbe, per cosi' dire, anche quanti peli ho sulle chiappe, altro che Orkut…

    Per non parlare del mio medico della mutua (persona che stimo moltissimo, ma…) che registra tutto su Pc, emette le ricette da Pc, ma non sa un tubazzo di nulla e scommetto che non fa back up e che non protegge i dati quando da' il Pc in riparazione… Questo e' un VERO problema, di cui stranamente ancora nessuno parla.

    Tornando a Orkit, siamo seri: a Orkit non si dice nulla di piu' di quanto gia' si sia scritto sul proprio blog o sulle proprie pagine personali.

    Piu' che preoccuparmi di Orkit, in effetti, database vari a parte, mi preoccuperei degli amici.

    Io sto pensando che alcune persone non le invito proprio, su Orkit, altrimenti si trovano tutte nella mia stessa rete e, primo, scoprono chi conosco, e poi, secondo, si mettono a parlare male di me… "Ah, si', sai, a me diceva che… ma in che periodo lo frequentavi tu?"… Questo si' che sarebbe un pericoloso corto circuito dei dati.

    Ciao, Fabio.

  2. mafe dice:

    Massimo, temo che abbia risposto fin troppo. Neanche i CEO di Google possono fare quello che vogliono…