Leggo sul blog di Massimo Morelli (che in questi giorni ha altri noiosi impicci) che Net Batchelder ha analizzato i cambiamenti nella mappa dei caratteri del font Bookshelf Symbol 7. Windows Update qualche giorno fa ne ha proposto l’aggiornamento per rimuovere “simboli inaccettabili” attraverso un critical update. Questi – tratti dal blog di Ned – sono i caratteri prima della patch:

e dopo la correzione:

Si tratta di due svastiche ed una stella di david. Sarebbe interessante sapere chi a Redmond ha deciso che anche la stella di David e’ un “simbolo inaccettabile”.

7 commenti a “SIMBOLI INACCETTABILI”

  1. Anonimo dice:

    la svastica è un segno antichissimo, ben più della croce di david. nelle religioni orientali era simbolo di fecondità  ( o comunque ben augurante)

    il fatto che poi la svastika capovolta ( che e quella apparsa nei font da te pubblicati) sia stata usata anche dal nazismo è un altro discorso.

    Quindi comprendo il fatto di avere elimato le svastiche, ma anche quello della croce.

  2. Paolo Graziani dice:

    A me pare che siano tutti impazziti.

  3. delio dice:

    si può ipotizzare che la stella di david non sia stata eliminata come simbolo inaccettabile, ma per evitare che venissa avvicinata ad altri simboli o espressioni in contesti antisemiti. bah, la lancio lì.

  4. antonio dice:

    come faranno senza svastica quelli di forza nuova :-))))

  5. dan dice:

    un salutone agli amici di mantellini.it

    Dan

  6. zuck dice:

    Non capisco bisogna eliminare la svastica, va bene, e' un simbolo nefasto, ma se esiste, esiste. E' come eliminare dal vocabolario tutte le parole che evocano cose inaccettabili. Mi pare, francamente, una sorta di lavarsi le mani dalle brutture del mondo con poca fatica.

  7. Anonimo dice:

    La "svastica" è un antichissima rappresentazione del sole che si ritrova in moltissime culture. Alcuni graffiti dei Camuni della Valcamonica raffigurano svastiche. Che facciamo? Cancelliamo i graffiti dei camuni? Se ci pensate anche la rosa camuna, simbolo della regione lombardia, è un variazione sul tema della svastica. Cancelliamo anche quella? Non stiamo forse confondendo la causa con l'effetto, il simbolo con il significato che gli diamo? Il problema non è eliminare i simboli, è imparare a rispettare gli altri. E temo ci si dovrà  lavorare ancora per parecchio…