A quanto pare in USA siamo ormai vicini al broadband via rete elettrica. L’acronimo da usare sara’ BPL (Broadband Power Line).

4 commenti a “NAVIGARE nella CORRENTE”

  1. marco dice:

    Bel titolo.

  2. massimo mantellini dice:

    grazie. Post scritto apposta ;)

  3. Luca dice:

    La sperimentazione italiana ENEL a Grosseto come e' andata? Non si hanno notizie? Sarebbe interessante saperne di più. Non è che ENEL, finche' non vende Wind non ha alcuna intenzione di cannibalizzare il business telefonico?

  4. officialsm dice:

    Dunque io mi sono informato un annetto fa in un negozio ENEL. Peartivamente ti vendono un apparecchietto che costa circa 100 euro che si collega alla presa elettrica e dove si collega anche il pc. Ti consente quindi di fare una LAN sfruttando le prese dell'impianto elettrico.

    Tra l'altro avevo chiesto informazioni sulla sicurezza di una tale rete, ma non hanno saputo darmi risposte.

    Ora non so perchè il servizio non abbia avuto successo. Perchè è un servizio attivo.