C’e’ qualcosa di grottesco nel vedere che lo scontro politico in Italia ha piano piano raggiunto ogni minuscolo luogo fisico di potere. Perfino il festival della canzone di Sanremo ha oggi trovato in Tony Renis un direttore politicamente congruo vicino alla maggioranza di governo. Nel frattempo la sinistra, che un tempo si trastullava con idee interessanti e serie di opposizione politica come quelle dei governi ombra, riesce al massimo a mettere assieme un ficcante contro festival.

Un commento a “E’ LA CITTA’ dei FIORI”

  1. Antonio dice:

    Per di più il controfestival esiste da anni