Due post sui fumetti in una sola sera sono forse troppo. Io non ho mai amato, Andrea Pazienza eppure un po’ lo conosco. Leggevo Frigidaire, conosco la Bologna dell’inizio degli anni ottanta per averci vissuto ed ho visto molti anni fa perfino una mostra di suoi lavori. Tuttavia la recensione del libro di Paz allegato a Repubblica scritta da Leonardo merita di essere letta.

3 commenti a “DE ANDREA PAZIENZA”

  1. Gattasorniona dice:

    Io non conosco i fumetti di Andrea Pazienza. Ho visto solo il film che si ispira ai suoi personaggi. Mi è piaciuto molto.

  2. frengo dice:

    Gatta, i fumetti di Paz sono ancora in giro: fai uno sforzo, procurateli.

    Mante, io invece Paz l'ho amato molto e ci ho anche mangiato insieme [per cui posso vantare familiarità  da modo di dire]. Parafrasando P. Rossi, "meglio per lui che sia morto da piccolo, ha evitato questo schifo da grande".

    Intanto guardatevi ste due vignette: http://www.xarface.com/blog/archives/61_Chi_se_le_ricorda.html

  3. AleRoots dice:

    Peccato che sul blog di Leonardo non si possa commentare… gli avrei chiesto volentieri la sua opinione sul film "Paz"…