Molto premurosamente Tin da qualche tempo si occupa degli indirizzi email legati alla mia adsl casalinga proteggendomi da virus e spam.

Ti è arrivata una e-mail con un allegato sospetto o dei messaggi indesiderati da mittenti sconosciuti?

A bloccare virus e spam adesso ci pensa Tin.it!

Nel caso in cui io non mi fidassi di Tin (come in effetti e’) e della sua capacita’ di stabilire quali fra i messaggi di posta elettronica a me destinati siano spam e quali no? E se desiderassi fare da me? Non e’ possibile: il pregievole servizio non e’ in alcun modo disattivabile. Meno male che si tratta di caselle che uso poco.

8 commenti a “IL CAVALLO DONATO di TIN”

  1. Fabio Metitieri dice:

    Se ti colleghi in Webmail puoi vedere i messaggi di spam, raccolti in un'apposita casella. Anzi, ogni tanto dovresti andare a cancellarli.

    Ciao, Fabio.

  2. rolli dice:

    Bah! Per quel che mi riguarda sono pentita come dei miei peccati di aver scelto la adsl di tin.it. Meritiamo la nostra scelta, così la prossima volta impariamo.

  3. rolli dice:

    errata corrige: scelta=sorte

  4. Anonimo dice:

    errata corrige 2 :

    pregevole (e non 'pregievole'…)

  5. Alessandro dice:

    Completamente, d'accordo!

    Il servizio, a mio avviso dovrebbe essere un'opzione attivabile dall'utente punto e basta!

    Ciao

    Alex

  6. Fabio Metitieri dice:

    Mah… tutto sommato e' molto comodo. Non filtra molto, blocca solo "il grosso", e non ci sono problemi – mi pare – di falsi positivi.

    L'unico difetto di Tin e' non avere spiegato agli utenti come andarsi a vedere (e a cancellare) i messaggi filtrati. Indi i piu' – Mante compreso – non lo sanno e si immaginano chissa' cchecccosa.

    Btw, la mia Adsl, Tin, che ho dal 2000, funziona a meraviglia. Da sempre.

    Ciao, Fabio.

  7. massimo mantellini dice:

    gia' fabio il fatto e' che se tu avessi letto le faq avresti visto che la casella spam tin te la tiene li per un po' poi cancella tutto e chi si e visto si e' visto……e figurati quante volte andro' sul web a vedere quali mail tin ha filtrato dalla mia posta senza il mio permesso.

  8. Fabio Metitieri dice:

    Be', Mante, i casi sono due.

    O tu avevi letto le Faq prima di scrivere il tuo post, e dunque hai lanciato i tuoi strali pur sapendo che Tin la possibilita' di leggerti lo spam te la da', e in tal caso sei peggio di un talebano,

    oppure non le avevi lette, ma lo hai fatto solo ora, e hai scritto il tuo post senza aver prima controllato alcunche', e in tal caso sei peggio di un talebano.

    Tertium non datur.

    Per il resto, trovo normale guardare lo spam sulla Webmail una volta ogni tanto. Non e' piu' scomodo di guardarsi l'apposita casella filtrata sul proprio Pc tutti i giorni. Anzi, avere due livelli di filtro, uno dell'Isp, piu' grossolano, e uno proprio, piu' fine ma con un maggior rischio di falsi positivi, e' molto comodo, e credo che sara' in futuro la soluzione piu' diffusa o comunque piu' efficace.

    Ciao, Fabio.