Secondo il Washington Times i partecipanti al recente World Summit on the Information Society a Ginevra sono stati dotati di un pass nel quale era inserito a loro insaputa un chip RFID. Se ne sono accorti Alberto Escudero-Pascual, Stephane Koch e George Danezis. Beppe, visto che tu eri la’, butta immediatamente nel bidone quel coso.

2 commenti a “TRACKING BEPPE”

  1. Beppe Caravita dice:

    Ha quindici centimetri di portata……(neanche superdotato)

    me lo tengo come prova….

    Beppe

  2. Beppe Caravita dice:

    illustrazione fotografica:

    http://blogs.it/0100206/2003/12/15.html#a1546