14
Dic

Il Nuovo.it

4 commenti a “OPS”

  1. Tony Siino dice:

    Dicono che sia "colpa" di Fastweb…

  2. Rudy Belcastro dice:

    EDITORIA: IL NUOVO.IT; IL CDR DENUNCIA SOSPENSIONE SERVIZIO

    FASTWEB RIPRISTINI SERVIZIO IMMEDIATAMENTE

    (ANSA) – ROMA, 14 DIC – 'Il Nuovo.it', non è più visibile: Fastweb, il provider che assicurava la messa in Rete ha staccato il collegamento. A denunciarlo è il Cdr della testata giornalistica on line spiegando che "chi si collega al giornale trova una pagina bianca, listata a lutto, dove si legge: 'Il servizio e' sospesò". "E' inammissibile – dice il Cdr – che ciò sia accaduto. Fastweb ha messo a tacere una voce importante del panorama dell'informazione italiana. E lo ha fatto, peraltro, in un giorno fondamentale, vista la notizia dell'arresto di Saddam Hussein. Il Nuovo.it, in linea dal 24 ottobre del 2000, per la prima volta è spento. E intollerabile che di tutto questo la redazione non sia stata messa al corrente. Nessuno infatti ha mai comunicato ai giornalisti della testata on line che il giornale sarebbe stato oscurato. Il breve testo che compare ora al posto del giornale non è frutto del lavoro della redazione". Il Cdr chiede all'azienda che edita il Nuovo.it, Hdc Group, attraverso Hdc Multimedia, "di attivarsi perché Fastweb ripristini il servizio immediatamente" e di "avere spiegazioni su quanto accaduto". "I giornalisti del quotidiano – precisa il Cdr – sono in redazione e lavorano come sempre per garantire il proseguimento di tutte le attività  connesse alla testata, dall'agenzia AGN, all'aggiornamento dei siti di news e agli house-organ delle aziende clienti. La redazione è pronta a riprendere la pubblicazione del Nuovo.it in qualsiasi momento".(ANSA).

  3. Silvio dice:

    niu' economi….

    ====

    Fastweb, il provider che assicurava il collegamento, ha staccato la spina. Senza avvertire né il direttore, Marco Del Freo, né i giornalisti di quella che dal 24 ottobre del 2000 è l’unica testata a tutti gli effetti esclusivamente online. Questo significa che in questo momento il giornale non esiste. àˆ chiuso. Almeno temporaneamente.

    Il motivo? Fastweb non viene pagata da sei mesi. Il debito, dunque, risale, a quando il giornale era di Luigi Crespi, proprietario della Hdc, la Holding della comunicazione, che lo aveva rilevato alcuni mesi prima. Una situazione già  difficile che è peggiorata quando Crespi ha ceduto il suo gruppo alla Banca Popolare di Lodi, o meglio al gruppo Bipielle che raggruppa ormai vari istituti di credito e casse di risparmio e che tramite l'Efibanca era già  intervenuta in suo soccorso in passato. Efibanca si è esposta anche in questo caso, dicendo che si sarebbe fatta carico di tutti i debiti delle società  che andava a rilevare.

    Ma la situazione del Nuovo si complica. Perché l’amministratore delegato della branca della compagnia da cui il giornale dipende, la Hdc Multimedia, è il fratello di Luigi Crespi, Ambrogio, non nominato dalla nuova proprietà , e che quindi non può né prendere alcuna decisione esecutiva, né andarsene immediatamente. E neanche, allora, risanare un eventuale debito.

  4. Davide dice:

    "Il motivo? Fastweb non viene pagata da sei mesi."

    Direi che non si possono proprio lamentare.