Dell’ Isola dei Famosi francamente non mi interessa molto. Che sia un reality show molto o poco reale mi interessa lo stesso pochissimo (direi che mi appassiona tanto quanto la dissertazione sul fatto che i programmi della D’Eusanio siano finti come l’ottone) . Sono comunque contento che menti sveglie ed intelligenti usino il loro tempo per analizzare gli urli gorilleschi di Adriano Pappalardo ai tropici e ne traggano lunghe dissertazioni sui blog (oggi c’e’ un approfondito e inutile articolo della Soncini al riguardo pubblicato su Wittgenstein), sui giornali e dal macellaio. Ma che la magistratura debba indagare, su denuncia del Codacons, per appurare se gli sfigati protagonisti dormano in albergo piuttosto che all’aperto mi pare davvero uno spreco di risorse pubbliche (ed anche uno spreco di energie che potrebbero essere meglio impegnate da parte delle associazioni consumatori che si rendono cosi’ ogni giorno piu’ ridicole).

9 commenti a “CODACONS e PAPPALARDO”

  1. roxelo dice:

    Concordo pienamente.

  2. pakistano dice:

    vi sbagliate!

    E' meglio smascherare simili buffonate in modo che non si ripetino!

  3. alessandro dice:

    secondo me basta cambiare canale… per farlo si usa quell'aggeggio chiamato TELECOMANDO

  4. roxelo dice:

    Bè insomma "che non si ripetano", andrebbe meglio…mannaggia ai congiuntivi, mannaggia! Ehehehe

  5. Fabio Metitieri dice:

    Roxelo, non correggere Pakistano, e' inutile. Secondo te, cosa fuma di solito?

    ;-)

    Ciao, Fabio.

  6. ATTENTIALCANE dice:

    Sulla iattura del Codacons e delle associazioni di difesa del consumatore scrissi qualcosa. Ma chi li elegge?

  7. Rudy Belcastro dice:

    Vorrei sapere chi tutela noi da chi vorrebbe tutelarci.

  8. pakistano dice:

    ahrggh!!! Scusate per il congiuntivo!

    che io ripeta

    che tu ripeta…e così via a ripetizione ;-)

    P.S.: non fumo più pakistano dal giorno in cui Fini ha proposto che questo e quello pari son.

    Mi sono preso una pausa di riflessione e ho deciso di passare a roba più pesante per protestare contro questa nuova ingiustizia.

  9. caporaleReyes dice:

    guarda, sono così d'accordo che mi sono ripromesso di visitarti ancora