Oggi sono 30 giorni che BOL ha prelevato dal mio conto corrente una settantina di euro per libri che non mi sono mai arrivati. Nell’ultima settimana sono stato costretto a perdere una discreta quantita’ di tempo per questa faccenda. Ho telefonato alle poste, a SDA, ho scritto una manciata di email ogni volta meno cortesi. Penultimo tassello della faccenda: quelli di BOL mi hanno chiesto un fax nel quale dichiaro il mancato ricevimento del pacco (un omologo del certificato di esistenza in vita). Ho spedito il FAX ma nulla e’ successo. Ho telefonato a Milano e mi hanno assicurato che avrebbero fatto quanto necessario. Ogni due o tre giorni mi arriva da BOL una stupida mail automatica con in attach l’immagine del sovrappacco del pacco in questione. Ne ho gia’ diverse copie. Ora pero’ ho atteso abbastanza e voglio i miei soldi indietro.

13 commenti a “LA LATITANZA di BOL”

  1. Massimo Moruzzi dice:

    ottima pubblicità  per BOL. sanno che hai un blog molto letto – o non sanno neanche cos'è un blog ?

  2. palmasco dice:

    Succede lo stesso anche a me, che li ho pagati per "L'enigma di Molfetta" e nonostante le promesse, non l'ho ricevuto. Tu che nei sei l'autore, puoi intervenire in qualche modo? Te ne sarei grato. Palmasco

  3. veleno dice:

    Per quello che può valere. A me è accaduto con Symantec. Ho acquistato 20 giorni fa l'aggiornamento on line, ho la conferma che la transazione è avvenuta, non ho mai ricevuto il codice di sblocco dell'antivirus. Ho telefonato, non hanno il numero verde, e dopo 19 minuti, io che non abito a Milano, ho messo giù. Ho mandato una mail e il servizio automatico mi ha risposto che hanno molto lavoro e che per ricercare il mio numero d'ordine ci volevano 5 giorni. Ne sono passati quasi dieci. E non ho nessun punto di riferimento se non un telefono della Digital River nel Maine. Usa.

  4. Massimo Moruzzi dice:

    per veleno… io scriverei una mail educatissima ma scocciata negli USA.

  5. Fabio Metitieri dice:

    Serviti da Internet bookshop. Io lo uso da anni e questi scherzetti non me li hanno mai fatti. Idem Amazon: l'unica volta che non mi e' arrivato un Cd che avevo ordinato, non mi hanno chiesto nulla e me l'hanno rispedito subito, con preghiera di restituire l'eventuale copia in piu'.

    Con quanto ordinato on line, pero', il casino e' sempre in agguato. Ho comperato di recente un ampli in offerta… me ne hanno spediti due e hanno candidamente ammesso che, se non li avessi avvertiti, loro non se ne sarebbero mai accorti. Sto ancora aspettando che vengano a riprenderselo.

    Anzi, se qualcuno e' interessato, aspetto ancora un paio di mesi e poi me lo rivendo.

    Ciao, Fabio.

  6. alessio dice:

    La differenza di comportamento tra i venditori online italiani e stranieri è veramente imbarazzante: io compro molto da Amazon (quasi sempre Amazon.co.uk) e si vede chiaramente che preferiscono perderci dei soldi che fare brutta figura con un cliente. "Il pacco non mi è arrivato" (evento raro, peraltro) genera immediatamente mail di scuse e una nuova spedizione o un risarcimento; un venditore di CD usati americani (Secondspin.com) mi ha rimborsato il dovuto semplicemente sulla parola! In Italia invece è sempre un tirarsi a fregare a vicenda, il che accoppiato con lo stato pessimo del sistema postale (non dico "delle Poste Italiane" perché è un po' più complesso) blocca l'espansione delle vendite online.

  7. Peter dice:

    Quando BOL mesi fa si è messo a vendere anche dvd gli ho scritto una mail facendo notare che i loro prezzi erano totalmente fuori mercato, e prendendo come esempio qualcuno dei loro titoli (differenze di diversi euro).

    Mi hanno scritto un paio di volte per ringraziarmi e dicendomi che avrebbero fatto presente il mio appunto.

    La loro politica dei prezzi non è mai cambiata.

  8. Giorgio Baresi dice:

    Anch'io ho provato tempo fa Bol.com e ci sono voluti 15gg (sul sito si parlava di 2gg lavorativi) per avere un libro. Anch'io ti suggerisco IBS.it, non ho mai avuto problemi!

  9. Fabrizio dice:

    ibs.it, mai avuto nessun problema

  10. wile dice:

    un consiglio: utilizzare ibs…

  11. Marlenek dice:

    Idem, IBS è un ottimo servizio (recentemente testato in prima persona), l'unico appunto che posso fare è che, a quanto mi pare di capire, il numero della carta di credito viene registrato nel loro db…

  12. yorker dice:

    BOL: libro spedito il 20, arrivato il 27. E per fortuna che era tramite corriere. Poi potrebbe pure essere colpa di SDA: il giorno prima di andare in vacanza ho dovuto prendere la macchina e andare a Cremona a ritirare i biglietti, che loro avevano spedito là  invece che a Piacenza.

  13. g.g. dice:

    Uso IBS da sempre, da quando esiste. Trasparenza, chiarezza (spesso convenienza) e mai nessun problema :)