Pare che nella prossima finanziaria siano nuovamente contemplati gli incentivi di 150 euro per chi si abbona alla TV satellitare (curioso visto che si tratta di un unico operatore in regime di monopolio) e di 75 euro per chi stipula un contratto ADSL. Insomma: ci sono pochi soldi per l’ICT per cui tanto vale buttarli dalla finestra.

4 commenti a “SQUADRA che PERDE non SI CAMBIA”

  1. Marcello dice:

    Massimo, l'incentivo esiste (fino ad esaurimento fondi – offerta limitata, affrettatevi), ma riguarda l'acquisto di set top box per il digitale terrestre. Che sul nostro mercato dovrebbero arrivare giusto in tempo per Natale. Sui decoder per la pay tv, da parte dello stato non si è mai visto un euro.

  2. massimo mantellini dice:

    mah veramente marcello mi risultava che nella precedente finanziaria l'incentivo ci fosse, che poi quest'anno riguardi il dgitale terrestre lo sento ora per la prima volta…meglio cosi'..

  3. Mirko dice:

    No, non c'era neanche l'anno scorso. Me lo ricordo perché ne avevi parlato e in quel periodo dovevo comprare il decoder e speravo nel finanziamento… poi mi sono scontrato con l'amara realtà .

    Comunque mi chiedo chi l'anno scorso abbia comprato un decoder digitale terrestre… per vedere cosa?

  4. massimo mantellini dice:

    allora mi avete incuriosito:gli incentivi alla tv satellitare di 150 euro contenuti nell'art 89 comma 1 in prima stesura cosi' recitavano:

    "Viene previsto il riconoscimento di un contributo di 150 euro alle persone fisiche, agli esercizi pubblici ed agli alberghi che acquistano o noleggiano un decoder per la ricezione della tv satellitare. "

    poi cosi' modificato in data 27 dicembre alla approvazione definitiva:

    "1. Per l'anno 2003, in sostituzione di quanto previsto dall'articolo 22 della legge 5 marzo 2001, n. 57, alle persone fisiche, ai pubblici esercizi e agli alberghi che acquistano o noleggiano un apparato idoneo a consentire la ricezione dei segnali televisivi in tecnica digitale terrestre (T-DVB) e la conseguente interattivita`, è riconosciuto un contributo statale pari a 150 euro."

    quindi avete ragione entrambi….