Vorrei abitare da qualche parte dove la gente guarda gli alberi crescere e invecchiare invece che abbattere bellissimi pini marittimi per fare posto a un paio di parcheggi condominiali, perche’ se tira il vento poi potrebbero cadere sui passanti, perche’ le radici rovinano la pavimentazioni e i rami piegano le cancellate.

4 commenti a “LISTA dei DESIDERI”

  1. fragile dice:

    Se lo trovi, mandami almeno una mail (ora ce l'hai).

    La famosa diatriba "ma non staremo per caso perdendo bellezza a favore dell'utilità ?" mi vede schierato spesso con la prima. Che è inutile, magari, ma questo è secondario. Come se l'uomo non avesse bisogno di simboli..mah. Ciao, fragile (btw, un tuo affezionato lettore)

  2. angelocesare dice:

    Quindi niente parcheggio? ;-)

  3. Carlo dice:

    Puoi sempre trasferirti in un paese con una densità  abitativa più bassa. Qui, in molte aree, siamo costretti a scegliere: o uomini e infrastrutture, o boschi. Dove non saremmo esattamente costretti a scegliere, ci pensano invece i signori piromani.

    Questo farà  finalmente riflettere (forse) chi pensa che "ci sia sempre posto per tutti" e quando sente parlare di Malthus mette subito mano alla pistola.

  4. Proserpina dice:

    in puglia stanno sdradicando ulivi secolari. sai perchè? perchè li vogliono per le ville del nord. ah.