Leggo su Wlist questa mail:

To: Autorità  Garante della Concorrenza e del Mercato

Cc: Autorità  per le Garanzie nelle Comunicazioni

Sent: Wednesday, September 10, 2003 11:50 PM

Subject: Presunta violazione da parte di H3G delle norme sulla concorrenza

A partire dal mese di luglio 2003 la compagnia di telefonia mobile UMTS

H3G ha distribuito sul mercato dei Videofonini (modelli; Nec e808 S/N/Y e

Nec e606) dotati di un sistema che impedisce l’utilizzo su tali terminali di

schede (SIM) di operatori di telefonia mobile diversi da quello in oggetto

(anche solo in modalità  2g).

A me idee del genere se vere (non ho mai avuto un cellulare da 600 euro e non intendo comprarlo nemmeno in futuro) continuano a sembrare controproducenti. Ma magari sono solo un ingenuo.

2 commenti a “PROTEZIONISMO a TRE”

  1. Gianluca Neri dice:

    Vera, eccome se vera.

    Con 395 euro, fino ad agosto, di "videofonini" te ne portavi a casa due. Devo dire che io di telefonini ne ho cambiati tanti, ma non vedevo due scarpe così dai tempi del Motorola Microtac. Il software è un passo indietro di 10 anni per l'umanità .

  2. alessio dice:

    La pratica dei terminali utilizzabili con SIM di un solo operatore è prassi comune in molti altri paesi, p.es. in Gran Bretagna. C'è da dire che in questi casi il terminale spesso ha un costo nominale (o bassissimo, tipo £1) in modo da invogliarti al servizio. In Italia questa tattica non ha mai preso piede, forse perché per ogni blocco c'è un sistema per farlo saltare… :-)