Nuova puntata oggi della battaglia impari fra Roberto Cotroneo e le trappole della comunicazione elettronica.

7 commenti a “CIALTRONE sara’ LEI”

  1. Thomas Zaffino dice:

    Caro Massimo, finalmente si può tornare a commentare…

    Sul famoso pezzo di in 15 punti di Cotron, ti devo segnalare che avevo effettuato un post in cui invitavo l'intellettuale a darsi all'alcol. Non ci crederai, ma il post non c'è più! Questo "signore" si vanta anche di non effettuare censure.

    Thomas

  2. Simone dice:

    minchia le password blindate

  3. Thomas Zaffino dice:

    Caro Massimo,

    io c'ho provato, ma Cotron ha proprio problemi con la lingua. A proposito di un CD musicale, dice "sentitelo" in luogo di "ascoltatelo". E poi, "La cosa che mi interessava era spiegarlo a qualcuno che non solo non l'aveva mai sentito, ma che non sa neppure leggere le note", da cui si capisce senz'appello che costui non abbia concezione né del congiuntivo né del periodo.

    Mi rifiuto di continuare a leggere un idiota, ignorante, presuntuoso, arrogante, che ha il coraggio di spacciarsi per intellettuale…

    Thomas

  4. Wolverine dice:

    Forse siamo partiti con il piede sbagliato. Se ti va, mandami una mail o lascia un commento sul mio blog. Ci terrei ancora a comunicare con te :-D

  5. L'invidioso dice:

    Davvero Cotroneo censura i commenti a dispetto di quanto al contrario afferma? Se cosi' fosse dovrei rivedere un mio post di elogio.

  6. Thomas Zaffino dice:

    Questa poi!

    Sono ritornato oggi sul blog di Cotroneo. Sorpresa: non ci sono più nemmeno i famosi thread; tutto cancellato, articoli e commenti. E' semplicemente favoloso. Forse Cotron starà  imparando dalle multinazionali di Hollywood a fare un remake alla storia?

    Thomas

  7. L'invidioso dice:

    Si, ma poi quel suo tentativo di spiegare la musica attraverso un racconto, dov'e'?