Liana Milella su Repubblica di oggi:

Sara Fumagalli e’ la compagna del Guardasigilli Roberto Castelli. Ha 33 anni. E’ partita con lui lunedì pomeriggio da Cisano Bergamasco e lo ha seguito al Senato ( gonna bianca, blusa stile tzigano, zainetto First Class), ha preso una spremuta d’arancia con lui prima della seduta, e una di pompelmo quando e’ finita. Aveva gli occhi verdi, contornati di kajal verde, pieni d’ansia prima, li aveva ridenti dopo, quando al ministro della Giustizia, alla Buvette, si e’ avvicinato il senatore diessino Peppino Ayala, famoso pubblico ministero a Palermo, che gli ha stretto la mano e gli ha detto:…

8 commenti a “GIORNALISMO d’INCHIESTA e VIRGOLISMO”

  1. Luca C dice:

    Giornalismo d'assalto o "Cronaca vera"? Grazie Massimo di questa segnalazione, rischiavo di perderla! (Folle!!) Ciao

  2. Louis Ferdinand Céline dice:

    Non sarà  il suo pezzo migliore, ma se volevi trovare un bersaglio al giornalismo da cronace vera potevi rivolgere il tuo sdegno verso le marie latelle o moniche sette… mi sembra ingeneroso verso la milella che segue questioni giudiziarie un filo più serie delle feste di anna la rosa…

    saluti

    louis ferdinand céline

  3. Fabio Metitieri dice:

    Mah… ogni tanto sui quotidiani – immagino, io non ci ho mai scritto – bisogna anche accontentare i lettori piu' "andanti" con qualche cazzata…. Non trovo che questa sia particolarmente vergognosa.

    Insomma, tu, con il tuo lavoro da radiologo, ogni tanto riesci a scrivere stronzate pur non avendo capi ne' obblighi, e con che coraggio vai a fare le pulci (piccine, tra l'altro) a chi qualche volta deve rispondere a logiche da grande pubblico?

    Ma dai, scendi dal caco, dai, opinionista per caso…

    Ciao, Fabio.

  4. Andrea dice:

    Certo per Fabio Metitieri, che ci tiene particolarmente ai titoli professionali, criticare un giornalista può sembrare sconveniente, se avesse lavorato in un quotidiano credo che la cosa gli avrebbe strappato un sorriso.

  5. Fabio Metitieri dice:

    Second try… (questo coso mi perde gli interventi)… Andrea, con il cv incasinato e contorto che ho, dei titoli posso (o mi conviene?) sbattermene le palle. Ma e' troppo facile spulciare i giornali alla ricerca dell'errore da stigmatizzare – anche quando e' trascurabile – mentre al contrario si passa per buona sempre e comunque qualsiasi tavanata sia pubblicata su blog, perche' i blog sono "piu' gggiusti".

    Cosi' come e' troppo comodo spostare sempre o quasi il discorso dalle mie critiche concrete ai miei ipotetici difetti (ipotetici perche' credo che tu sappia a malapena chi sono).

    Anyway, va bene: voi criticate i giornalisti, e io critico i blog che criticano i giornalisti, cosi' il cerchio si chiude, l'informazione diventa perfetta e, vuala', abbiamo realizzato il migliore dei mondi possibili… (o no? ;-)

    Ciao, Fabio.

  6. Andrea dice:

    Caro Fabio, i blog non hanno la pretesa di spacciare verità , le critiche alla realtà  che ci circonda fanno solo bene forse coi giornali è troppo facile.

    Per quanto riguarda la mia critica, volevo colpire questo vezzo che molti hanno di nascondersi dietro i titoli, forse nel tuo caso sono stato un po' ingeneroso, scusami.

    A volte i giornalisti tengono blog che criticano i giornalisti, essere giornalista non sempre è un titolo di merito (come scrivere su un blog del resto) e l'informazione perfetta non esiste.

    ciao, Andrea

  7. LockOne dice:

    fabio metitieri scrive:

    "Anyway, va bene: voi criticate i giornalisti, e io critico i blog che criticano i giornalisti, cosi' il cerchio si chiude, l'informazione diventa perfetta e, vuala', abbiamo realizzato il migliore dei mondi possibili… (o no? ;-) "

    assolutamente d'accordo. io mi son fatto un'idea su madame milella, e pure su metitieri. viva la liberta'.

  8. Massimo Morelli dice:

    Ok, Mantellini critica Milella che parla di niente, quindi parla di niente al quadrato.

    Ma chi critica Mantellini che critica Milella parla di niente al cubo.

    (Io chiaramente sto parlando di niente alla quarta potenza, ma questo è un commento pre-vacanziero, e poi sono un ggiusto :-) ).

    Saluti a tutti e buone vacanze.