18
Giu

CRUMIRI

Questa sera l’edizione ridotta del TG5, in ossequio allo sciopero dei giornalisti indetto dalla Federazione nazionale della Stampa, e’ durata 20 minuti invece che 25. Circa.

7 commenti a “”

  1. Luca Sofri dice:

    Ma non avevano detto che non avrebbero scioperato proprio?

  2. sep dice:

    infatti non credo abbiano scioperato.

    invece mi spiegate una cosa? Due settimane fa c'è stato lo sciopero della carta stampata e oggi quello dei giornalisti tv…perchè televideo ha scioperato entrambi i giorni?

  3. Squonk dice:

    Bisogna lanciare la pubblicità  che precede "Velone". E' uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo.

  4. achille dice:

    perchè quelli di televideo sono dei comunisti, che invece di lavorare per il paese creano disagio, appena c'è uno sciopero, una manifestazione, una gita a San Giovanni Rotondo con vendita di pentole, mollano tutto e partono…

  5. Antani dice:

    Comunque lo spiegone sullo sciopero mi pare che il TG5 l'abbia fatto, in apertura. Quelli di Televideo invece devono aver considerato che Televideo si legge come un giornale ed è trasmesso via TV…

  6. Luca C dice:

    Massimo, ancora perdi tempo dietro al TG5? ;)……bei tempi quelli di Emilio e Cesara dell'edizione delle 13! Ora Emilio si è fatto grande (Sky News Italia) :(

  7. sep dice:

    eheh, era proprio quello che mi chiedevo :)

    passi che televideo sia un ibrido tra stampa e televisione (balle cmq, vabbeh che è scritto ma sono piccole note non paragonabili ad un articolo di giornale)…boh, secondo me si sono regalati un giorno in più di sciopero :)