04
Mag

IL BOOMERANG di Miss CICCONE

Come qualcuno sa Madonna nei giorni scorsi ha avuto la bella idea di rendere disponibile sui circuiti p2p un falso mp3 del suo ultimo pezzo contenente un gentile invito al non abuso della tecnologia. “Che cazzo credi di fare?” si chiede la cantantona alludendo al vizio di milioni di persone di non pagare le royalties dei suoi lavori discografici. Il gesto, provocatorio e certamente in linea con il personaggio ha pero’ avuto un effetto inatteso. La frase di Miss Ciccone e’ stata campionata da molti artisti di buona volonta’ ed utilizzata per sfornare nuove canzoni. Tra queste da segnalare pure la versione rock del nostro b.georg. Vai Giorgio!

4 commenti a “”

  1. nicola dice:

    non solo madonna va boicottata e derisa per alcuni suoi comportamenti, ma tutti coloro i quali sono a favore di leggi liberticide e incredibilmente conservatrici (nel senso di conservare i privilegi di pochissimi) come la EUCD e la DMCA statunitense.

    per trovare più info: autistici.org/eucd

  2. looptrain dice:

    Bellissimo, adesso quasi quasi mi ci cimento pure io!

  3. looptrain dice:

    Fatto! L'ho fatto anch'io!

  4. Gabriele dice:

    la canzone, come le ultime 80 sfornate della cantante, fa semplicemente pena.

    Non credo proprio che mi sforzerò a scaricarla, povera illusa.