07
Apr

CHIUDE AUDIBLOG

Quante cose belle e intelligenti si potrebbero fare in rete che invece si spengono e chiudono solo per colpa nostra?

Cari amici, è stato bello ma speravamo di più. Pensavamo che partecipare a un sistema di rilevamento di gradimento delle trasmissioni tv, per quanto artigianale e non scientifico, avrebbe entusiasmato il popolo del web. Invece no. Fermi attorno alle 250 partecipazioni quotidiane non resta che chiudere per mancanza totale del pur minimo avvicinamento alla rappresentatività. Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato e soprattutto i webmaster che ci hanno dato una mano. Il sito rimane aperto come esempio di archeologia virtuale. E magari, chissà, un giorno troveremo qualche partner che farà ripartire il progetto. Grazie a tutti

Claudio, Melba e Ludik

update: ne parla anche Marco su Blog.it

Un commento a “”

  1. Squonk dice:

    Che tristezza. Cito un mio post di qualche giorno fa – evidentemente ho portato sfiga: "Amo i sondaggi via web. Insomma, a meno che l'organizzatore non abbia la fissa di seguire tutti gli IP dei votanti, tu sei anonimo – e non solo: di fronte a te non hai nemmeno la faccia dell'intervistatore, che magari ti potrebbe mettere in imbarazzo inarcando un sopracciglio ad una tua risposta. E' anche per questo che non manco mai una risposta ad AudiBlog. Posso permettermi di votare "Carabinieri 2 – piaciuto" senza vergognarmi di me stesso, ecco. Altrimenti dovrei stare a spiegare che mio papà  era un carabiniere (oddio, continua ad esserlo: non smettono mai, nemmeno quando vanno in pensione), che Pino Caruso mi sta simpatico, che Città  della Pieve mi piace molto, che non vedo l'ora che la Arcuri baci Ettore Bassi, che non sarà  un grande attore ma piaceva tanto a mia figlia quando presentava la "Banda dello Zecchino". E poi, c'è quella voce "Altro": fantastica. Ci sguazzo, lì dentro: Qui Studio a Voi Stadio, Home Shopping Europe, la cassetta di Zelig (non riesco mai a vederlo "live")… Claudio, Ludik e Melba, siate benedetti." Ma accidenti a noi, siamo davvero così pochi e poco volenterosi da uccidere una creaturina così bella come AudiBlog?