25
Mar

IL COLLEZIONISTA di OSSA

Da un articolo di Melissa Bertolotti su Il Nuovo nel quale si parla di warblog:

Voci differenti, che spaziano dal giornalista indipendente al militare protetto da pseudonimo, dall’avvocato all’esiliato iracheno fino al residente a Baghdad, racchiuse nel blogger, o Web logger, che si prefigura come un “libero collezionista” e distributore di notizie nello spazio mediatico di Internet.

Commenti disabilitati

Commenti chiusi.