22
Mar

BAVA alla BOCCA

Ho resistito pochi istanti questa sera davanti all’apertura del TG5. Guardavo le terribili immagini delle esplosioni nel centro di Baghdad quasi senza accorgermi del ringhio sguaiato di Enrico Mentana a commento di quella tragedia. Appena mi sono reso conto di quella vergognosa eccitazione da grande evento, che si alternava al rumore delle esplosioni, ho spento il televisore e non l’ho piu’ riacceso. Mi sono vergognato per lui.

9 commenti a “”

  1. Gigi dice:

    Ho notato…..CHE SCHIFO !!!

    Quasi più schifoso dei sorrisetti del suo amico Emilio Fede :(

  2. Gaspar dice:

    Ci sono delle volgarità  non sopportabili.

  3. MDE dice:

    A me sembra che l'unica tv guardabile sia per informazione sia per tono sia La 7.

  4. L'anonimo lettore dice:

    La mia vergona e' iniziata quando, a poco piu' di 24 ore dallo scadere dell'ultimatum americano, Bruno Vespa, nel suo Porta a Porta, e' andato in onda con alle spalle un contatore alla rovescia che appariva sui monitor dietro di lui e che segnava le ore mancanti alo scadere dell'ultimatum di Bush.

    Mi sono allora chiesto: allo scoccare dello zero, che fara'? Invitera' Vissani e qualche sommelier e stappera' una serie di bottiglie in onore della guerra e di Bush? Mi sono trovato davvero spiazzato: non avevo pronti ne' bottiglia, ne' cotillions.

    Ah, inutile dire che poi nel tg di italia1, il giorno dopo, ho rivisto lo stesso contatore alla rovescia.

    P.S. Mi verrebbe da chidereegli perche' adesso non mettono anche un contatore che segni le ore alla fine di questa guerra "lampo"…

  5. Antonio dice:

    Veramente lo ha fatto il tg1 anche durante la diretta nella notte della scandenza dell'ultimatum… c'era il giornalista che parlava e a fianco un cronomentro con il conto alla rovescia, come quelli che si vedono nelle trasmissioni dementi di fine anno… io sinceramente ho deciso di non accendere la tv e di affidarmi esclusivamente a radio, giornali e blog per le informazioni… almeno qui i toni sono più rilassati e c'è più possibilità  di farti un'idea su quello che succede…

  6. Fabrizio dice:

    Comunque pare gli stia andando male

  7. mim* dice:

    ho spento il televisore e non l'ho piu' riacceso

    a quel che vedo siamo in tanti ad aver avuto queste crisi di rigetto.

  8. Silvi dice:

    Per i media tutto fa audience. E' questa la cosa vergognosa che dobbiamo subire.

    Seguire la guerra in diretta all'american style e' la cosa piu' degradante che si possa vedere e ogni minuto cerco la verita' che non sapro' mai da loro.

  9. Marco dice:

    Anche io trovo insopportabile la TV. Ormai e' pornografia allo stato puro. Informazione zero. Mi chiedo come mai non mostrino morti, solo immagini di aerei, missili che partono, esplosioni colorate. Forse i primi non rientrano nella loro pornografia patinata…