13
Mar

SE LA META’ NON BASTA

Secondo il Washington Post negli USA ci si sta avvicinando al giorno in cui la meta’ di tutte le email circolanti saranno “spam”. Non manca molto. Oggi siamo al 40% e i numeri di tale disastro sono in velocissimo aumento. E se cio’ non bastassse gli spammer si fanno ogni giorno piu’ furbi.

Many spammers have become so adept at masking their tracks that they are rarely found. They are so technologically sophisticated that they adjust their systems on the fly to counter special filters and other barriers thrown up against them. They can even electronically commandeer unprotected computers, turning them into spam-launching weapons of mass production.

2 commenti a “”

  1. GL dice:

    Più che farsi furbi direi che ricorrono alla pirateria…

    Conosco un caso in cui hanno utilizzato un server Linux per installarci sopra le loro cosine senza che si potessero scoprire ad una prima occhiata… roba non certo da dilettante che utilizzano software preconfezionati… (almeno spero, altrimenti si che il fenomeno dilagherebbe…).

  2. czap dice:

    sto sperimentando l'uso di "Spam Terminator", un programma di filtro (tecnicamente: un proxy POP3/SMTP con regole di filtraggio dei messaggi in arrivo) — rallenta un po' la ricezione, ma a me piace: e' molto configurabile e … freeware

    vedi

    http://terminator.sertel.net/


    p.s. non ho messo "target=_blank" sul link qui sopra: quante palle ho ? ;-))