26
Gen

IL DOWN di INTERNET

Ieri c’e’ stato un down molto importante che ha congestionato per molte ore tutta Internet. Un worm ha utilizzato un buco di sicurezza degli SQL server di Microsoft per rallentare moltissimo il traffico di tutta la rete. Doamni le polemiche saranno le solite:

1 E’ colpa di Microsoft i cui prodotti non sono sicuri.

2 E’ colpa degli amministratori di sistema che non aggiornano mai i loro server (il baco degli SQL server era noto dal giugno scorso e da tempo era disponibile una patch)

3 E’ colpa degli hacker che ormai sono dei veri e propri terroristi.

4 E’ colpa di Internet che e’ diventata troppo frequentata.

5 E’ colpa di Bush.

6 E’ colpa di Gartner Group che aveva predetto solo qualche mese fa un attacco alla rete per il 2003 e ha portato sfortuna.

6 commenti a “”

  1. giorgia dice:

    ah, ecco che era…e io che smadonnavo contro il mio piccì, porello, 'na volta tanto innocente…hehehe.

  2. Silvio dice:

    Non facciamola troppo lunga: e' colpa degli amministratori, o delle aziende che assumono admin incapaci. Se ti avvisano che la serratura della porta di casa tua ha un problema, e tu non la sistemi, chi e' il deficente?

  3. il monaco dice:

    mi spiace fare il rompiscatole però…

    forse volevi scrivere cracker o quantomeno hacker cattivo…

  4. Luciano dice:

    Naturalmente la risposta giusta e' la 1, no? :)

  5. leo dice:

    io quando mi si è piantato il pc pensavo che fosse colpa mia, perché mi hanno educato così.

    Ma ora che sono informato, so che la colpa è di Mantellini;-)

  6. Andrea dice:

    In realtà  credo il commento mantelliniano sia un invito ad osservare il lato zen della questione. Al di là  delle colpe, come quasi sempre risibili, è chiaro che il migliore dei mondi possibili è questo, perchè è l'UNICO POSSIBILE. E che quindi, passato il nanogrammo di adrenalina che ormai notizie simili ci provocano, smetterà  di essere importante attribuire la colpa di problemi di questo tipo.

    Eh…