24
Gen

DONNE e FRATTURE

Dagospia ha un coccodrillo trash sulla morte di Agnelli (con tanto di foto dell’avvocato con le vergogne in esposizione mentre si tuffa dalla barca) che vale la pena di essere letto.

Per gli italiani Gianni Agnelli è un monumento, per Gianni Agnelli ogni italiano è un numero di targa. Per gli amici (Mario D’Urso, Jas Gawronski, Henry Kissinger), invece, è “il più alto fratturato d’Italia”. L’unico che è riuscito a superare Tomba nel record di cadute, capitomboli, scivoloni, ruzzoloni. Niente di grave: si dimentica semplicemente di stare in piedi, però è bravo a unire la lussazione al lusso, come l’utilitaria al dilettevole

Un commento a “”

  1. arsenio dice:

    bella l'idea del pier della francesca/agnelli. mi par d'averla già  vista… :O)z