20
Dic

BARBA e CAPELLI a BDS

Leggo sempre volentieri Il Barbiere della Sera che considero un esperimento innovativo e intelligente nel panorama dei media italiani. Sopporto in nome di questa qualita’ i banner semiporno che lo addobbano da molti mesi, in fondo basta non cliccarli. Ma da qualche giorno la concessionaria del Barbiere ha rincarato la dose e all’apertura del sito veniamo omaggiati di una finestra di pop under (il peggio del peggio del marketing online) che ci invita a scaricare meravigliosi sfondi natalizi via dialer. A questo punto ho idea che si sia forse un po’ passata la misura. Intelligenti va bene ma insomma…….

Un commento a “”

  1. b.georg dice:

    la sfiga dei pop under e' che quando si avvicina il principale e tu tutto contento di averlo sgamato chiudi alla velocita' della luce le finestre del browser e lo guardi con la faccia da innocente, quello ti fa: che ci fai con quella pubblicita' del casino' sul monitor? Ma del resto, carmina non dant panem… :-)