24
Nov

ALICE MEGA, GABBATI e CONTENTI

Ecco un comportamento tipico della Authority Comunicazioni. Telecom ha presentato qualche tempo fa la sua proposta ADSL veloce a 1,2 mbps denominata Alice Mega. Gli altri operatori hanno immediatamente ( e giustamente) protestato perche’ ancora una volta non esistono le condizioni per offrire servizi analoghi in una parvenza di libero mercato. Cosa decide – per una volta velocemente – l’Authority di Enzo Cheli? Si riduca il prezzo all’ingrosso delle linee che Telecom applica agli altri operatori. E si aumenti il costo di Alice Mega per il pubblico. Per il consumatore i cui interessi l’Authority dovrebbe tutelare il messaggio e’ chiaro e forte: libero mercato = prezzi piu’ alti.

2 commenti a “”

  1. Seb dice:

    Ci vuole un Authority che garantisca sull'Authority. ;-)

    Poveri noi! Qui non si va da nessuna parte.

  2. Nyo dice:

    macché! Alice Mega ha un costo sottodimensionato per quello che offre (dovrebbe offire). Authority una volta tanto fa qualcosa di decente.