22
Nov

ITALIANO MACCHERONICO

Secondo l’authority TLC un sondaggio sarebbe:

“Ogni rilevazione di opinioni, comportamenti, giudizi, atteggiamenti, previsioni, atti e fatti effettuata con metodo campionario, probabilistico o non probabilistico, che consente di generalizzare i risultati al collettivo di riferimento”.

Una volta interpretata questa cospicua frase sembra evidente – alla luce della delibera in questione – che Berardelli dovra’ eliminare dal suo sito il pregevole sondaggio su chi e’ piu’ pirla fra Ronaldo, Gasparri, Maroni, Marzano e Albano. E non per la imbarazzante assenza del Ministro Castelli dall’elenco dei votabili. Lo scrive oggi su PI Adele Chiodi.

2 commenti a “”

  1. bgeorg dice:

    no, basta che lo chiami indagine o inchiesta e il gioco è fatto. se vai alla delibera http://www.agcom.it/provv/d_153_02_CSP.htm#01

    scopri il trucco.

    conosco giornali che inventavano i loro sondaggi nella stanza caffe che si sono già  prontamente adeguati :-)) siamo la patria del diritto no? :-))

  2. carlo dice:

    Vabbè, vorrà  dire che elimino l'indagine attuale e ne metto una solo sul ministro Castelli, non lo avevo inserito prima perchè è sotto soglia ;)