22
Nov

DAUNLAUDARE?

Oggi l’inserto @lfa del sole24ore in un pezzo di Andrea Carobene tenta di entrare nel linguaggio tecnico della “lingua smanettona” e pur nell’ammirevole tentativo di chiarire l’uso gergale di acronimi e inglesismi della rete, finisce per aumentare ancora di piu’ la confusione. E allora secondo l’articolista inviare un file su Internet si direbbe nell’italiano degli acari “aploadare” mentre l’operazione opposta sarebbe invece daunlaudare. Solo che l’italiano a differenza dell’inglese si pronuncia come si scrive e quindi semmai simili termini tradotti nella lingua di Dante avrebbero dovuto essere secondo me “daunlodare” e “aplodare“. Daunlaudare, al limite, potrebbe essere usato per la preghiera del mattino in ginocchio davanti al PC.

Un commento a “”

  1. Dimitri dice:

    Più che la preghiera generica del mattino in ginocchio davanti al PC, Daunlaudare potrebbe essere la preghiera giornaliera di molti utenti italiani di ADSL nella speranza che, almeno per questo giorno, la connessione per cui tanto spendono sia degna di tale nome! :)