15
Nov

SPAMMER (e DIALER) EVOLVONO

Stamattina ho dato una occhiata a uno degli ultimi messaggi di spam che mi sono arrivati. Guarda, mi son detto, qualcuno si e’ dato la pena di tradurre in italiano la vecchia filastrocca del penis enlargement che ci tortura da quando hanno inventato le junk email. Do un’occhiata al sito web segnalato nella mail (una mail di 4 righe il cui slogan e’ granitico: “addio pene piccolo“). Il sito web si chiama “Accresci il tuo pene – Esercizi naturali” e si divide in due parti: in quella principale, se voglio che il mio pene diventi anche 10 centimetri piu’ lungo devo scaricare uno dei soliti dialer, nella seconda, piu’ in basso c’e’ un link per gli utenti ADSL. Il dialer rimanda ad un numero a valore “aggiunto” (mai frase fu piu’ appropriata) con prefisso 709. Il costo: 2 euro + iva al minuto per un totale di 75 minuti al massimo. In pratica se voglio leggermi tutti gli esercizi e leggo lentamente spendo per una “connessione” 150 euro + iva. Pero’ in cambio avro’ un corredo di consigli allungapene immagino molto efficaci. Il dialer e’ intelligente e al momento della installazione si accorge della eventuale connessione ADSL e ti chiede di “chiuderla” per continuare. E se non sei daccordo la chiude da solo. Lo fa per te. Per gli utenti ADSL che non installano il dialer, si apre invece una pagina sicura https che rimanda a un server con ogni probabilita’ di Medianet, nota societa’ italiana che si occupa di questi lucrosi affari per gonzi ( e contro la quale prima o poi sara’ necessario prendere iniziative come questa).

Conclusioni:

– gli imprenditori dei dialer si stanno aggiornando considerando anche gli utenti ADSL.

– Ci sono voluti mesi perche l’authority costringesse Telecom a disattivare gratuitamente i prefissi 899 e subito nascono numerazioni (come questa 709) ancora piu’ potenti e truffaldine. E pensare che la numerazione 70x doveva servire per l’accesso a Internet a basso costo da tutta Italia..

Commenti disabilitati

Commenti chiusi.