30
Ott

LA BUONA PUBBLICITA’

Su Punto.Com di oggi c’e’ una divertente intervista a Gianluigi Mazzeschi di DADad (la concessionaria di pubblicita’ di DADA) chiamato ad esprimere un parere sulla iniziativa di Libero.it denominata No Banner. L’utente del piu’ visitato portale italiano potra’ scegliere di non vedere i banner pubblicitari in cambio di un canone di abbonamento di qualche euro al mese. Ecco cosa dichiara al riguardo l’uomo marketing di DADA:

“Non la ritengo una buona idea. Si fa solo un disservizio al cliente inserzionista e all’utente visto che la buona pubblicita’ e’ apprezzata e per molti risulta una vera e propria fonte di informazione. Qualcuno cerca di far passare l’assenza di banner come una esigenza dei navigatori, il che e’ falso. Per questo considero l’idea di Wind, fuori luogo”

Un commento a “”

  1. Massimo Morelli dice:

    Non é un po' come chiedere al tabaccaio se il fumo fa male?