21
Ott

GLI ERRORI di CLARENCE

Gianluca ha fatto una piccola cazzata. Ha ripubblicato su Quarantadue il bel pezzo che La Pizia ha scritto sul suo blog qualche giorno fa a proposito della chiusura presunta della sede romana di E-Tree senza citare la fonte. Non si tratta di un refuso ma di una scelta, poiche la riproposizione odierna comincia cosi’:

Rubo alla rete una storiella edificante, rivedendola ed elaborandola come se fosse un software “open source” liberamente modificabile grazie alla GPL, la General Public License…

Inutile dire che La Pizia se l’e’ giustamente presa.

2 commenti a “”

  1. Gianluca Neri dice:

    Ho risposto un po' dappertutto, quindi evito di farlo qui. Chi vuole leggersi la storia può cliccare qui. Posso anticipare una cosa: la mancata citazione su Clarence è stata un errore, in buona fede. Quarantadue è sempre in ritardo: quella era la rubrica di domani. Da bravo fesso per la prima volta in vita mia ero in anticipo e l'avevo messa online già  da venerdì. Su theGNUeconomy il pezzo era presente da una settimana e mezzo, completo di citazione. Ora giustizia è stata ripristinata: la fonte appare anche su Clarence. Capita di fare cazzate.

  2. leonardo glisselss dice:

    beh Neri ne scrive tante di scemenze, che una in piu' o in meno non fa differenza, mia opinione personale: Clarence sarebbe cosi' bello senza le sue "edificanti" filippiche..

    Leo