15
Ott

SERGIO LUCIANO come CLINT EASTWOOD?

Sergio Luciano e’ un duro. Il direttore de Il Nuovo risponde con vigore (eccessivo?) al Barbiere delle Sera che in questi mesi ha seguito la crisi del quotidiano web di ebiscon cosi’:

Il Barbiere è un sito di lettere anonime e le lettere anonime le mandano tre categorie di persone: gli speculatori, i frustrati e i vigliacchi.

E’ piuttosto evidente che l’assolutismo di Luciano e’ da rispedire al mittente. Chi conosce un po’ la rete sa quanto tale affermazione sia superficiale e falsa. Ma Luciano e’ fatto così. Qualche settimana fa il direttore del primo quotidiano web italiano mi ha scritto una lunga e gentile mail in risposta ad un pezzo che avevo scritto sulle sue idee di editoria web. Mi spiace di non poterla quotare qui’ per ovvie ragioni di riservatezza ma ve lo confermo: Luciano e’ un duro. Il punto è: un duro come direttore bastera’ al Nuovo per sopravvivere? Speriamo di sì.

Un commento a “”

  1. Massimo Moruzzi dice:

    > Il Barbiere è un sito di lettere anonime e le lettere anonime le mandano tre categorie di persone: gli speculatori, i frustrati e i vigliacchi.

    foss'anche così, rimane comunque sempre una spanna sopra IlNuovo.