14
Ott

LA FIDUCIA dei DISCOGRAFICI

Molto divertente la rivelazione di Ernesto Assante su Affari e Finanza di oggi. Assante, giornalista musicale che si e’ spesso occupato di musica e internet rivela che ormai le case discografiche forniscono “le copie demo dei dischi nuovi ai giornalisti sigillate all’interno di lettori che non possono essere in alcun modo aperti.“. Questo per evitare che accadano piccoli incidenti come la circolazione in rete in questi giorni di un brano dei Nirvana che sarebbe dovuto uscire a Natale. Un bell’esempio di fiducia non c’e’ che dire e contemporaneamente una ulteriore spesa (per il lettori anticopia ai giornalisti) da aggiungere alle altre che fanno lievitare i costi dei CD.

Commenti disabilitati

Commenti chiusi.